Lo scorso anno, al Met Gala 2013, l’argomento era “Punk: Chaos to Couture”.
Ricorderete tutti una diabloica Madonna. Era arrivata in grandissima forma e aveva subito conquistato i flash con uno cortissimo abitino tartan, cinturone borchiato,una collana-catena chiusa con tanto di lucchetto.
Non solo, la cantante aveva aggiunto guanti in pelle e finte autoreggenti a vista su verticale décolleté in camoscio fucsia.
Anche se l’abito era griffato Givenchy, in realtà portava la firma del pugliese Riccardo Tisci, mentre le scarpe erano di Casadei.

Quest’anno giusto per non avere sorprese, Anna Wintour non ha invitato la cantante al Met Gala 2014, e se nelle pagine online non abbiamo visto l’outfit di Madonna a risolvere la situazione ci ha pensato la stessa “material Girl”.
Su Instagram ha postato ironicamente una foto “censored” dell’abito che avrebbe voluto indossare.
Madonna sempre piu’ social, riesce sempre a stupire, anche quando è assente.

Categorie: Curiosità Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: