White Flag: un distillato di stile americano trasformato in una pura e nuova versione per Dior.

In questa Cruise Collection Raf Simons, direttore artistico di Dior, prende l’idea di stile americano ed il suo emblematico posto nell’identità nazionale, lo unisce alla sensibilità tipicamente europea di Dior, e presenta una sottile e astratta visione dei due mood insieme.

la Cruise 2015 di DIOR“L’America è una costante ispirazione per me”, dice Raf Simons. “La cultura pop, l’energia , la fluidità … c’è un qualcosa di così vivo qui… Quello che mi piace sempre in America è che c’è un melting pot di stili. C’è sempre uno sguardo – uno sguardo forte, che si tratti di uptown o downtown, est o west coast, c’è sempre un punto di forza e lo si vede nella realtà di come le donne si vestono.”

Il Leit motiv della collezione è la sciarpa di seta, o il carré francese. Qui la sciarpa si trasforma nella “bandiera” della collezione; la sua iconografia pop esplorata giocosamente, il suoo mood conservatore dalla connotazione lady, la sua sinuosità, il suo spirito libero, la sensualità.

La geometria del carré è spesso presa in prestito per la costruzione dei capi di abbigliamento e della decorazione delle sciarpe dipinte a mano.

Tradizionalmente le “costruzioni” couture basate sui modelli vengono combinate e creano constrasto tra le sete della collezione e la rigidità dei corpetti, giocando sulla fluidità di maniche e gonne.

Le tradizionali pieghe alla Dior sono rilassate e rese “fluide”, la loro costruzione sinuosa da un taglio soft e hard allo stesso tempo, ad un tema che percorre tutta la collezione compresa la scarpa avvolta da una sciarpa ed i gioielli.

“Volevo un elemento di giocosità negli sguardi potenti, è stato un elemento di libertà “, spiega Raf Simons. “Questa libertà è qualcosa che ammiro, ed in modo particolare ammiro come si vestono le donne americane, in modo libero”.

Categorie: Abbigliamento Donna, Moda Donna Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: