Sembra essere finito l’esilio di John Galliano dal mondo della moda. Dopo tre anni vissuti da disoccupato, la società russa di profumi e cosmetici Etoile ha scelto Galliano tra gli uomini di punta del suo team di lavoro.

Etoile, secondo quanto riportano i media russi, è simile al retailer Sephora,  non si conosce l’incarico di Galliano all’interno dell’azienda, ma si suppone non riguardi direttamente la cosmetica.

John Galliano era caduto in disgrazia nel 2011, quando a causa di commenti antisemiti in un bar parigino, fu licenziato dalla carica di direttore creativo di Dior.

John Galliano Official photo

Da allora nessun brand ne ha più voluto sapere di lui, isolato da tutti si è visto costretto a chiudere anche il suo brand omonimo.
Un talento immenso, un grande genio della moda, ma anche un personaggio imprevedibile e troppo difficile da gestire.

Nel corso di questi anni solo Oscar de la Renta gli ha offerto un lavoro, se così si può definire uno stage di tre settimane, e Anna Wintour ha espresso tutta la sua solidarietà, ma solo a parole, non nei fatti.

Dopodiché il nulla, almeno fino ad oggi. Dopo anni di ostracismo dalle case di moda, John Galliano sembra aver ritrovato un po’ di pace in terra russa.   

Categorie: Trade News Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: