Le mani che plasmano e riempiono di gioia….ed è Mani di Chef.
Occhi che sognano in bianco e nero. Firmata da GaZ Blanco, la mostra è un connubio di emozioni e di passioni.

Sono mani che catturano lo sguardo, ma che plasmano, creano e inventano. Tutto ciò in una mostra organizzata al Park Hyatt di Milano, tutto ciò con una firma: GaZ Blanco. L’interprete di questa galleria d’arte è Andrea Aprea, l’executive chef del VUN.
La mostra, Mani di chef, racconta la carriera di questo giovane chef che interpreta la cucina come una miriade di piaceri per il palato.
Mani di Chef - la mostra
“Hanno il tocco ora dolce, ora deciso, ora carico della precisione del chirurgo, ora morbido della passione del pittore. – spiega Aprea – È un piacere per gli occhi scovare nei toni del bianco e nero la vastità di un mestiere e la personalità di uno chef.”

Un viaggio, che restituisce anche il senso di un lavoro duro, faticoso, nel quale le luci della scena pubblica fanno troppo spesso dimenticare ciò che accade in cucina: il sapore artigianale della ricerca come della composizione.

La mostra – ospitata nel luminoso spazio dedicato ai corsi di cucina di Kitchen, in Via De Amicis 45 a Milano – è ad ingresso gratuito, fino al 28 giugno, le foto in mostra sono in vendita.

Categorie: Agenda Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: