Il Ribes Nigrum e le sue molteplici proprietà.
Ottimo per adulti, bambini e animali, sia per le allergie che per il nostro benessere generale.

Il ribes nero è una di quelle straordinarie piante di cui s’impiegano varie parti e si hanno perciò diverse attività terapeutiche. Il suo uso più comune è quello sotto forma di gemmoderivato o macerato glicerinato. Questa è una preparazione erboristica liquida, ottenuta dai tessuti embrionali freschi della pianta, come germogli, boccioli, radici, linfa, semi, in una miscela di acqua, alcol e glicerina. Per le sue proprietà terapeutiche note già agli erboristi del passato, questa pianta viene coltivata in maniera specifica da più di 400 anni, tanto che John Gerarde ne descrive nel 1597 nel suo Generall Histoire of Plantes le sue proprietà medicinali, e successivamente soprattutto grazie ad un trattato del 1712 di P. Bailly da Montaran assume fama di “panacea universale” contro svariati mali, soprattutto per quanto riguarda le sue proprietà diuretiche, antinfiammatorie e antireumatiche.

Dunque, anche se tutti noi il Ribes per i suoi buonissimi frutti, anch’essi ricchi di vitamine necessarie per la salute, in realtà tutta le parti della pianta sono utile al nostro benessere. Ma vediamo nel dettaglio, tutte le proprietà del Ribes Nero.

Azione antinfiammatoria – antidolorifica – antiallergica
Il ribes nigrum è da molti considerata una pianta “cortison-like”, cioè una pianta con proprietà ed attività cortisono-simili. Tale proprietà è legata alla capacità di alcune sostanze in esso contenute di stimolare la corteccia surrenalica a produrre steroidi, con l’evidente vantaggio di avere tutti gli effetti che un surplus cortisonico può dare, evitando al contempo gli effetti collaterali che un cortisone di sintesi può invece arrecare. Utile sia per gli adulti, i bambini e anche per i nostri amici a quattro zampe, in quei casi di allergie croniche, malattie autoimmuni e infiammazioni neurologiche.
Azione antinvecchiamento

Per molti non sarà una novità, ma è bene ricordare che il ribes sia come frutto che in particolare nella forma di estratto, cela  importanti capacità antinvecchiamento, grazie ai flavonoidi, alle antocianidine e alle vitamine antiossidanti in esso contenute. Da non dimenticare anche l’apporto dato dall’elevatissimo contenuto in Vitamina C, da molti considerato l’antiossidante naturale per eccellenza.

Azione diuretica
Le foglie di ribes nero essiccate e preparate come decotto, vengono utilizzate da sempre come diuretico con buoni risultati. A questo pare contribuisca l’elevato rapporto sodio/potassio rilevato sia nelle semplici foglie che nei decotti.

Insomma, passiamo in erboristeria per comprare le gocce di ribes nigrum o le foglie essiccate, ma facciamo anche una bella scorpacciata dei suoi buoni frutti sotto forma di macedonia.

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Benessere donna Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: