Estate, tempo di flirt. Ma ecco i 5 uomini da evitare.

Saranno i vestiti un po’ più succinti che tutte noi mettiamo in estate, sarà l’abbronzatura che rende il nostro corpo più sensuale, oppure sarà il caldo che stimola i nostri ormoni, insomma, per i single l’estate è terreno di conquista e, ahimè, a volte anche per chi è già impegnato.

Ma ci sono tipologie di uomini da cui è meglio stare alla larga, con loro corriamo il rischio di rovinare le tanto agogniate vacanze estive. Ecco chi sono:

Il tipo da spiaggia: Leggasi anche bagnino tatuato, è quell’esemplare di maschio italico ruspante e nostrano che si aggira in prevalenza vicino al mare. Il look è inconfondibile: canotta bianca, capello mesciato, sopracciglia che neanche Moira Orfei avrebbe osato tanto e atteggiamento da tronista.
Un giorni sì e l’altro anche va al centro estetico a farsi la ceretta, tiene più al fisico che al cervello, infatti difficilmente lo troverete con un libro in mano che non sia usato per esercitare i bicipiti.
E’ diventato bagnino per rimorchiare, ma alla fine si innamora e non ve lo scollate più di dosso. Attenzione e se proprio vi piace, concentratevi sugli addominali.
scolpito.

Quello sudato: Fa orrore solo a vedersi, ma ad alcune piace. E’ l’uomo perennemente sudato, anche all’ombra, anche dopo aver fatto la doccia, perfino quando si sveglia. Di solito è anche un po’ cicciottello ed ha molti complessi. Si inizia  a frequentarlo per pena, perché risveglia il nostro istinto materno, ma alla fine vorremmo venderlo al primo norcino che incontriamo!

L’attivista grillino: Il polemico per eccellenza. Barba incolta, vestiti comprati dalla mammina e laurea triennale in comunicazione presa in quindici anni fuoricorso. Però sa tutto su come risolvere la crisi economica mondiale. Sulla spiaggia legge il Fatto Quotidiano e pontifica sul malaffare. E’ perennemente collegato in internet, dice che deve seguire il Blog di Grillo, ma in realtà sbircia di nascosto le foto di Belen che è in perizoma con il sedere all’insù anche quando deve dare il brodo vegetale al figlio. Il grillino però è anche romantico, ama accarezzare i capelli delle ragazze, soprattutto se hanno i boccoli. Ma il dubbio sorge: non gli ricorderanno Casaleggio?

Bugiardo cronico: Gira su una Mercedes decapottabile, ha un Rolex e le camice firmate. L’impressione iniziale è più che buona, anche parlandoci, non fa altro che nominare ristoranti costosi e locali in Serdegna di cui è proprietario. Di solito ti invita a mangiare cruditè di mare e ti accarezza lentamente il viso mentre ti dice: “Domani passiamo da  Givenchy che ti voglio fare un regalino…”.  In realtà non ha una lira, i pochi soldi che guadagna facendo chissà quale lavoro, li spende i vestiti firmati e nelle rate della macchina e tu rimpiangi l’ex che ti portava al chioschetto sotto casa a mangiare la porchetta.

Il modello: Bellissimo, sguardo tenebroso, fisico scolpito e asciutto, che più asciutto non si può. Infatti mangia semi, chicchi di riso e prende lassativi per non assimilare neanche l’aria. Va in palestra sei ore al giorno e fa lo sguardo sexy anche quando si schiaccia i punti neri. E’ malato di selfie, li fa ovunque e comunque, anche durante il vostro primo bacio, o durante la vostra prima volta. Naturalmente si vede solo lui, tu sei naturalmente tagliata. E mentre gli dici che tra voi non può continuare così, ti accorgi che lui è intento a sistemarsi il ciuffo.
Di Raffaella Ponzo

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: