Alle sfilate di Pitti Bimbo 79 sfila l’incanto de Il Gufo.
Il brand luxury per i piccini piace sempre di piu’, agli addetti ai lavori ma anche a chi ama la moda per i piu’ piccoli.
Collezioni versatili, ricche di dettagli e materiali pregiati, adatte a qualsiasi occasione.
Sulla passerella di Pitti Bimbo a Firenze, il colore entra come un’onda vivace nella collezione per la prossima primavera estate 2015, sorprendendo con accostamenti nuovi, spesso audaci, ed enfatizzati dalle geometrie delle linee e dalla vivacità delle stampe floreali.

Le linee sono rinnovate, con top corti, forme quadrate, T-shirt dal retro asimmetrico, abitini oversize, gonne a trapezio e tanti giochi di sovrapposizioni. Non mancano capi più strutturati, in neoprene a righe, oppure realizzati con un gioco di geometrie di tessuti sovrapposti, bordi tagliati a vivo o ancora con tessuto canvas spalmato d’argento e poi lavato.

Il Gufo spazia, non dimentica nessuno dei momenti della giornata, dall tempo libero alle occasioni ufficiali, presentando una grande varietà di capi definendo total look adatti ad ogni occasione.
Ed anche in caso di pioggia?? Nessun problema, il Bambino e la Bambina de Il Gufo sono pronti ad affrontare ogni sfida come degli elegantissimi “piccoli inglesini”

Il Gufo -ss 2015 - Pitti Bimbo Firenze

Si parte dal tema Tropical, dove una vivace onda di colore s’infrange su tutta collezione e ci fa immergere nella vivacità di una barriera corallina, dove si combinano le tonalità dei pesci e della vegetazione tropicale con le gradazioni di azzurro e blu dell’acqua.
Il bimbo e la bimba scelgono accostamenti cromatici simili: dal verde alga unito al giallo acido, al blu denim oltremare accompagnato dal fucsia, all’arancio che si lega a viola e fucsia, come nel più colorato dei pesci tropicali.

Si passa poi a Wasser, dove i piccoli si tuffano nelle profondità di un mondo acquatico, dove il wasser è sviluppato nelle tonalità più intense del denim e del marrone.
Abiti e gonne in lino, tulle e pizzo per la bambina sottolineano ulteriormente la magia di questo abbinamento, come una manta che si muove vellutata nell’acqua.

L’immancabile Navy, con il meraviglioso mix di bianco e blu ma anche di tocchi rosso e avio.
Un navy sempre nuovo grazie alle righe regimental di pantaloni e gilet nel bambino o alle preziose applicazioni di tulipani per gli abiti della bambina. Le righe diventano anche maxi bicolor oppure sperimentano diverse altezze trovando la loro espressione migliore nei bermuda in cotone elasticizzato.

Il Gufo -ss 2015 - Pitti Bimbo Firenze

E come dimenticare i fiori? Largo a Flower, dove Il Gufo strizza l’occhio a romantici anemoni.
Ed è qui un trionfo, un crescendo di magia fatta di abitini in tulle colorato si accompagnano a gonne ampie e voluminose con balze in organza di seta color sorbetto, da abbinare in modo disinvolto a T-shirt con fiorellini applicati o con scritte.
I fiori dominano anche il mondo delle stampe e vengono esplosi sia nella versione micro, dove sono impressi su un tessuto in lino e cotone di Albini con un leggero trattamento che li rende imperfetti e indefiniti,che nella versione maxi, sono stilizzati e acquerellati in originali mix di colori, sempre abbinati a fettucce a contrasto.
Fiori tridimensionali tagliati a laser donano volume e vivacità ai capi e piccoli fiori in organza di seta diventano preziosi grazie alla tecnica artigianale del fil coupé, che prevede il taglio di alcuni fili inseriti nella trama.
E poi Silver, un piccolo mondo di gradazioni di grigio è riservato a chi ama lo stile puro ed essenziale, dalle forme ampie, destrutturate e dai tessuti leggeri ma preziosi.
I dettagli silver sono ricorrenti anche nei tessuti: dai lurex delle felpe al matelassé spalmato in argento, per arrivare ai pantaloni stretch shiny, donando un tocco di luce in un mare di colore.

E per i piu’ piccini? Bebè e Taddler, dove tessuti leggeri e impalpabili per gli abiti più eleganti della collezione bebé bambina. Sovrapposizioni di organze nei toni del bianco e del grigio o abbinamenti di organze e tessuti in cotone e lino, in fantasie di fiori micro o pois. Piccole applicazioni in voile realizzate a mano, grandi fiocchi in organza e rouche delicatissime sulle spalle e in vita.  I tessuti sono importanti anche per la parte più casual della collezione, numerose proposte in lini preziosi e cotoni a fiorellini, protagonisti di coulotte e abiti estivi ma utilizzati anche come dettaglio sulle toppe e sui taschini delle maglie in jersey a righe.
Il bebé bambino predilige per le occasioni speciali bermuda e giacche in raso di cotone a quadretti micro o in alternativa bermuda e blazer in piquet di cotone nei toni del grigio medio melange o del classico bianco. Per le passeggiate in spiaggia invece grande importanza ai jersey a righe in colori freschi e vivaci: lime e fragola per lei, arancio, rosso e avio per lui, in giochi di abbinamenti per lo più a contrasto.

Ed infine, le mini tutine in morbidissimi cotoni e leggere ciniglie con le consuete applicazioni di orsetti e di altri piccoli animali provenienti dal mondo dei bambini. Uccellini in tessuto e grandi oche chiacchierone sono protagoniste dei capi per i più piccoli assieme a due nuovi amici, Giustino e Susanna, i nuovi volti in versione extra large, disegnati a mano e completati da allegri tessuti applicati. La novità per i nuovi nati è la tutina con taglio a vivo, realizzata appositamente per rendere ancora più confortevole e leggero il capo e creare meno attriti possibili con le cuciture.

Categorie: Moda Bimbi Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: