Cara Delevingne e Jourdan Dunn sono le super star dell’ultima campagna di Balmain. Il nuovo tema conduttore dell’AD del brand francese è la bellezza della diversità, dunque un team di modelle dalle diverse etnie circonderà le due star sul set fotografico.

Il direttore creativo di Balmain, il giovanissimo Olivier Rousteing, vuole celebrare la bellezza della diversità e il team selezionato incarna alla perfezione il concetto multietnico di uno splendore aldilà di barriere e preconcetti.

Ysaunny Brito, Kayla Scott, Issa Lish e Binx Walton sono le top model che appariranno assieme a Cara Delevingne e Jourdan Dunn, fotografate da Mario Sorrenti e con la collaborazione della stylist Katie Grand, la capo redattrice del magazine Love.

Non la solita campagna pubblicitaria iper patinata per Balmain, dunque, bensì un messaggio sociale che sta molto a cuore a Olivier Rousteing: “Questa campagna vuole mostrare la bellezza delle diverse etnie – ha dichiarato il direttore creativo a WWD – e riflette anche la mia situazione di ragazzo di colore in un’importante azienda di moda francese.”

Lo stesso Olivier ha pubblicato qualche giorno fa su Instagram qualche anticipazione della AD, definendo le modelle il suo ‘Esercito di Balmain’, si legge sul suo account : “Grazie @kegrand e @mario_sorrenti per aver creduto nella mia visione. Il vostro talento e la vostra passione sono d’ispirazione per me. Ragazze diverse e diversi background che si incontrano in modo forte per guidare il nuovo Esercito Balmain.”

Nelle immagini, gli outfit sono caratterizzati da stampe animalier, pelle e linee geometriche, i vessilli dello stile Balmain, che potremo ammirare già da questo mese su Vogue e successivamente sugli altri magazine specializzati.

Cara Delevingne e il resto del team vanno a sostituire Rihanna come testimonial di Balmain. Cara è tra le modelle più richieste del momento, volto non solo di Balmain, ma anche di Mulberry, Burberry e, si vocifera, presto anche per TopShop.

Categorie: Trade News Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: