Estate tempo di colore e tinte vivaci capaci di risaltare la nostra abbronzatura, dai gioielli con pietre molticolor al make up fluo: ma come abbinare i colori tra loro?
Differenti combinazioni da poter da realizzare sui nostri outfit, utilizzando il cerchio di Itten!

Designer, pittore e teorico del colore, Johannes Itten ideò un cerchio cromatico con lo scopo di dimostrare l’armonia dei colori. Al centro di esso troviamo il triangolo dei colori primari che mescolati tra lori generano i tre colori secondari – verde, arancio, viola- così da formare un esagono. A chiudere il cerchio dodici colori che sono i primari, i secondari e i terziari.

La regola fondamentale del cerchio è di non accostare i colori vicini tra loro, ma piuttosto quelli diametralmente opposti come il giallo e il viola, il verde e il rosso. Seguendo la teoria di Johannes il nero e il bianco, considerati “non colori” potranno essere abbinati con qualsiasi colore.

Alla teoria dei colori di Itten, è opportuno aggiungere piccoli accorgimenti sull’accostamento dei colori:
-Evitare di indossare capi dai colori simili ma dalle tonalità diverse;
– Abbinare solo fantasie simili con colori a contrasto;
-Il nero: un colore da poter abbinare con tutto sia con tinte vivaci che tenui, tranne che con il marrone e blu, eccezione fatta per il blu elettrico.
-Il bianco: l’unico colore capace di star bene con qualsiasi colore, dalle tonalità pastello a quelle decise.
-Il marrone: da accostare a colori caldi e tonalità pastello, come il rosa e il celeste.
-Il blu: da abbinare a varie tonalità di verde e seguendo l’attuale tendenza del color block è possibile accostarlo a tonalità come il rosso.

Di Claudia Tirendi

Categorie: Moda Donna Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: