Per avere la pelle liscia e morbida, basta servirsi di alcuni piccoli accorgimenti e seguire semplici regole per l’esfoliazione del viso.

Tra i mille prodotti presenti negli scaffali delle profumerie, i rimedi della nonna sembrano avere la meglio sulle innovazioni cosmetiche. Per avere una pelle perfetta e luminosa, basta ricorrere ad uno scrub settimanale che rimuove cellule morte ed imperfezioni.

Ricette semplici e totalmente naturali, che evitano lo stress di prodotti contenenti sostanze pesanti e che occludono i pori. Lo scrub se effettuato con la giusta frequenza, riattiva la microcircolazione, grazie al leggero massaggio, eliminando il colore grigio e cupo dalla pelle, insieme alle tossine.

Scrutando tra gli sportelli di casa, possiamo trovare ingredienti d’uso quotidiano, capaci di riequilibrare la pelle. Sale grosso, bicarbonato, zucchero e caffè, sono tra i principali prodotti che se sfregati fungono da esfoliante. A questi si aggiungono anche mandorle tritate, crusca e argilla, sia bianca che verde.

A contrastare l’effetto attrito, subentrano ingredienti più delicati e idratanti a cui vanno mischiati accuratamente. Olio d’oliva, miele, yogurt, olio di cocco, limone, latte, olio di mandorle. Non esiste una regola ben precisa, l’importante è mixare ingredienti esfolianti con quelli idratanti, da una a massimo due volte a settimana, per un viso tonico e luminoso.

Nancy Malfa

Categorie: Bellezza Tag: , , , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: