Spesso non dipende dal’età o da problemi fisici, ma solo dall’emozione, o da qualche frase che i maschietti chiamano, passatemi il termine, da “smosciamento”. Stiamo parlando di defaillance sessuale, flop o figura di … . Insomma, fate voi.

Fatto sta che quando un rapporto sessuale non si consuma per cause indipendenti dalla volontà dei due attori principali non è mai un bel momento. Infatti è quasi impossibile prenderla con filosofia, specialmente per i maschietti. Ma come ho accennato all’inizio, a volte siamo noi femminucce a causare “l’intoppo” con delle frasi che farebbero crollate anche un attore porno.

Ecco le tipologie femminili e le relative frasi:
1. Le libertine:
Siete al vostro primo contatto intimo con quel ragazzo o uomo. Poi la confessione: “Sai che questa settimana ho avuto già tre rapporti”. Ecco, il vostro partner in quel momento, come dovrebbe reagire?
2. Quelle che ci ripensano:
La situazione è calda, vi siete baciati in ogni luogo possibile ed immaginabile. Sembra ormai fatta e l’uomo si avvicina per.. Insomma, avete capito. Quando lei dice: “No, dai. Facciamoci le coccole”. Poverino!!!!
3. Le nostalgiche:
Questa frase non ha bisogno di alcuna introduzione. Eccola: “Mi ricordi tantissimo il mio ex”.
4. Le sobrie (per poco): “Te la sto dando e non neanche bevuto”.
5. Le romantiche:

Ancora non avete una vera e propria storia, ed ecco che durante il primo incontro “intimo” lei dice: “Promettimi che sarai per sempre mio”. Quando lui non è neanche lentamente innamorato, questa dichiarazione mette la parola “fine” a tutto.
Insomma, la dura (si fa per dire) legge del flop, colpisce tutti, ma a volte siamo proprio noi femminucce a dare la mazzata (anche qui si far dire) finale.
Di Raffaella Ponzo

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: