Per depurare l’anima bastano 45 minuti di yoga con eccellente concentrazione, il corpo ahimè ha bisogno di almeno due o tre giorni.

Abbiamo più volte parlato di dieta disintossicante, la cosidetta Dietox, insieme a ricette ed ingredienti di formule varianti, ma se siete ferme alle centrifughe, state già un passo indietro. Inutile affermare che tra le mode più disparate, quelle biologiche in voga nell’ultimo periodo, sono di certo tra le meno peggio e le più salutari.

smoothies alle verdure?Esplosa la voglia di eco-bio, per i prodotti di bellezza, così come per l’alimentazione, ci troviamo davanti ad altre due alternative sicuramente gustose. L’estrattore di succhi e gli smoothies. Il primo si differenzia dalle classiche centrifughe per una serie di vantaggi decisamente sostanziali.

Possiede lame con una rotazione lenta, in grado di conservare le vitamine degli alimenti, inoltre consuma meno elettricità ed è poco rumoroso. Gli estrattori sono facili da pulire e molto più comodi rispetto alle centrifughe, perchè separano anche gli scarti dal vero e proprio succo, pronto per essere utilizzato. L’unica pecca rimane attualmente il prezzo, che oscilla intorno ai 300 euro per i prodotti validi.

Lo smoothie, che tradotto significa bevanda di frutta, è un po’ più complicato da spiegare. Non è una centrifuga, ma neanche un frullato, dalla quale si differenzia per assenza di latte e panna, sostituite da acqua o nei peggiori dei casi yogurt magro.

Nancy Malfa

Categorie: Benessere donna Tag: , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: