Dopo New York, la Settimana della Moda approda nell’ennesima metropoli, ovvero nell’affascinante Gran Bretagna, illuminando di stile la già poliedrica Londra. Le prime giornate rivelano influenze differenti rispetto ai colleghi americani, tra grunge e mix di culture.

Barbara Casasola punta su un’eleganza autoritaria e determinata, dalle linee morbide e delicate di una forte personalità di classe. Abbina maglie con girocollo semplice nei toni del grigio chiaro, a bordi rifiniti in nero pece, a cui miscela una lunga gonna trasparente con forme plissettate, su coulotte a vita alta.

Eudon Choi, si lancia su una raffinatezza fortemente ampia e comoda, ma non per questo poco ricercata. I modelli variano dai colori opposti come bianco e nero, agli scolli laterali o asimmetrici. La prima versione, casta ed eterea, presenta una sensuale spalla scoperta con maniche lunghe fino ai polsi, mentre l’abito corre giù fino a coprire le caviglie. Scarpe basic e ricami nella parte inferiore.

La proposta in nero del medesimo stilista, offre una visione altrettanto ampia, ma con una netta femminilità. Un lungo scollo a V su una sorta di giacca scampanata, che sembra il prolungarsi di una gonna extralarge. Entrambi si confondo fino ad assumere quasi un’unica sembianza.

Nancy Malfa

Categorie: Sfilate Moda Donna Primavera/Estate 2015 Tag: , , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: