Eleganza e sobrietà sono gli elementi che hanno caratterizzato la sfilata di Chicca Lualdi BeeQueen. Nella bella cornice di Palazzo Clerici è andata in scena la primavera/estate 2015 della stilista italiana.

Una collezione tutta giocata sulla leggerezza dei tessuti, sui colori che vanno dal total white fino alle stampe più audaci che prediligono il bronzo, il bruciato, il corallo e il verde acido: nuance perfette per contrastare i tagli rigorosi degli abiti, ma anche per assecondare la morbidezza dei top in chiffon di seta o delle ampie gonne svasate.MFW donna estate 2015 Chicca Lualdi

Una collezione più audace rispetto alle precedenti, come afferma la stessa Chicca Lualdi, le gonne si accorciano fino a diventare mini, le simmetrie si spezzano grazie agli orli asimmetrici il tutto condito da tocchi di colore che rendono la collezione fresca e molto femminile.

Molto interessanti sono i pattern usati nelle stampe, quasi una citazione che sa di anni ’60, però rieditata in chiave moderna. Il risultato è una collezione dove la femminilità predomina senza eccessi, per una donna accattivante ma che non rinuncia mai all’eleganza.

Photo credit: Camera Moda Milano

Categorie: Sfilate Moda Donna Primavera/Estate 2015 Tag: , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: