Alessandro Dell’Acqua con il suo brand N°21 ha portato in passerella una donna elegante, moderna e soprattutto integrata nel quotidiano.

L’ispirazione parte dal mondo militare, ma è solo una traccia perché negli abiti riscontriamo appena qualche dettaglio riconducibile al ‘military mood’, come le grosse cinture in cuoio annodate in vita, o le grandi spille che ricordano i medaglieri appuntati sulle giacche militari, che Dell’Acqua ha però tempestato di jais.

N 21 - ss 2015 - milano moda donna

Una collezione audace e femminile dove gli opposti si fondono insieme: come la camicia kaki abbinata alla gonna a tubo riccamente decorata con macramè e paillettes o le camicie da uomo infilate sotto tubini in pizzo. I crop top sono minimali, nel senso che coprono appena e strizzano l’occhio alla lingerie più osè che Alessandro Dell’Acqua ha abbinato a shorts coperti da sottilissimi pannelli di pizzo. Non manca il classico ‘little black dress’ che da N°21 è arricchito da applicazioni e strass.

Quello che più ha colpito nella sfilata di N°21 sono le calzature, caratterizzate da un grosso fiocco laterale di un’eleganza quasi ridondante, dal grande effetto scenico, ma sicuramente poco pratico.

Foto via CameraModa

Categorie: Sfilate, Sfilate Donna, Sfilate Moda Donna Primavera/Estate 2015 Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: