Nelle ultime passerelle milanesi, la tendenza per quanto riguarda i capelli è evidente: tagli corti o al massimo medo lunghi. Capelli pop, sfrangiati o con lunghezze che evocano gli anni Cinquanta, dai volumi morbidi e sensuali.
Ma per capire meglio di cosa parlimo, facciamo degli esempi usando i look delle stelle dello spettacolo.

I CORTI

JENNIFER LAWRENCE: Ha fatto tanto discuter in questi ultimi giorni per le sue foto osé rubate dal computer, ma qui vogliamo parlare di capelli.
Il nuovo hair cut è corto e scalato, con morbide onde sulle brevi lunghezze e frangia sfilata, è completato da un caldo color miele con ciocche più chiare che regalano movimento, addolcendole ancora di più i lineamenti. Il pregio è che sta bene sempre, anche senza tanti accorgimenti. Particolarmente adatto a chi ha il viso tondo e i capelli leggermente mossi.

MILEY CYRUS: I tagli di Miley sono sempre di gran moda, specialmente da quando si è convertita al corto. Il suo bob corto e scalato mette in evidenza gli occhi e se hai il volto un po’ allungato, aiuta ad addolcire le sue proporzioni.

I MEDIO LUNGHI

TAYLOR SWIFT: Il suo taglio ondulato dall’aria vintage è stato copiato da mezza Hollywood. Sta bene a tutti, ed è perfetto se vuoi variare la piega, da liscissima  a mossa. Anche la frangia, può essere portata “dritta” o laterale, un lieve cambiamento che piace molto. Infatti la Swift la porta spesso ed è un modo per personalizzare e quindi rendere un po’ diverso un taglio; inoltre, e cosa non da poco, il ciuffo laterale a differenza della frangia sta bene praticamente a tutte.

EMMA WATS: Tra le varie acconciature, i capelli mossi sono il look preferito da Emma. Lasciati sciolti o raccolti in un morbido chignon, lascia sempre qualche boccolo che va ad incorniciarle il viso. La media lunghezza rendi i lineamenti più romantici e se hai il viso squadrato i tratti risultano più armoniosi.

Insomma, fatevi l’ultima foto con i capelli lunghissimi e prenotate l’appuntamento dal parrucchiere.

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Bellezza Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: