AVANT TOI, che da oltre 20 anni ricerca e sperimenta, è il primo a reinventare il cashmere attraverso trattamenti e processi di colorazione rivoluzionari come l’aerografo.  
L’occasione, una grande festa, durante la settimana della moda di Milano, in via Carlo Botta 8, nella corte interna dove ha sede lo showroom.
Nel cortile la festa, nello showroom la creatività.

Pensato da Mirko Ghignone, mente creativa di AVANT TOI con la collaborazione di Yuri Catania, Art Director e fotografo che dal 2008 ha saputo abbracciare e raccontare lo stile del brand attraverso le sue foto e i suoi video.

AVANT TOI ha invitato tutti a immergersi nel suo mondo, a vivere l’energia irresistibile di una piazza/harem quando si anima all’improvviso, dopo il tramonto.

AVANT TOI a Milano

L’effetto scenico di luminarie come un unico immenso lampadario sospeso ad accendere la sera, tappeti kilim e pouff disseminati ovunque accolgono in un caos vitale.  Saltimbanchi, artisti di strada e la musica dei “Four on six band” del cantautore Michele Cipriano, che nasce dall’unione di generi diversi come il jazz, la chanson francaise e le musiche popolari riproposte in chiave manouche.

AVANT TOI a Milano

E poi ancora aromi di spezie e ethnic&traveler food. Uno spirito girovago che mescola arti e talenti, linguaggi e visioni. Con l’action painting di Mirko Ghignone, mente creativa e irriverente di AVANT TOI, artista eclettico, amante della plasmabilità e forza del colore.

La rottura dei canoni stilistici, alla base della filosofia AVANT TOI, si gioca tutta sull’attrazione degli opposti. Così il Festival des Couleurs ha contrapposto alla vivacità dell’esterno, l’atmosfera raccolta e meditativa nello showroom.

Figure maschili e femminili statiche emergono dall’oscurità indossando  i pezzi della nuova collezione PE 2015.

Categorie: Agenda, Curiosità.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: