Per mantenere la pelle del viso più idratata e più tonica e per prevenire eventuali rughe, bisogna seguire qualche semplice consiglio in fatto di dieta.

Ecco allora cosa mangiare:

MANGIARE VERDURE CRUDE: Le verdure crude sono ricche di vitamina A, una sostanza con grandi proprietà antinvecchiamento, e di Sali minerali, che aiutano la pelle ad essere più luminosa. Le verdure crude sono più ricche di principi attivi rispetto a quelle cotte, perché la cattura stessa elimina molte vitamine preziose, in particolare quelle del gruppo B, che donano elasticità alla pelle, mantenendola sempre idratata. Gustiamo allora, una bella insalata con peperoni, carote, cipolle e zucchine tutte tagliate sottilissime.

CAROTE:  Per essere belle fuori, bisogna esserlo anche dentro e per questo è consigliato seguire una alimentazione ricca non solo di verdure crude, ma in particolare di carote.
Non carote qualsiasi però, infatti tra tutte le qualità disponibili nell’orto e al supermercato, l’elisir di bellezza per eccellenza, lo detiene la carota novella di Ispica, in provincia di Ragusa.
Le carote sono ricche di sostanze antiossidanti che hanno proprietà antietà. Ma le carote novelle di Ispica, sono quelle che ne hanno la concentrazione più alta di alfabetacarotene, una sostanza tonificante che rende la pelle più giovane.

PESCE AZZURRO: Il pesce azzurro, economico e buono, va mangiato almeno quattro volte alla settimana, in porzioni di circa duecento grammi al giorno. Per esempio le alici, gli sgombri e i merluzzi sono ricchi di Sali minerali come lo zinco, il magnesio e soprattutto, il selenio, che mantengono elastica la pelle.

FRUTTA SECCA: Le nocciole e le mandorle contengono tanti acidi grassi Omega-3, cioè sostanze utili per ritardare l’invecchiamento della pelle e per renderla più giovane.

Le verdure, tanto pesce, frutta secca e la famosa carota di Ispica, ecco cosa mettere nella lista della spesa.

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Benessere donna Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: