Vi frequentate già da qualche mese e voi, inutile dirlo, siete già innamorate. Ma il “vostro” lui, sembra avere ancora paura di impegnarsi.
Forse perché troppo giovane, o forse troppo maturo e con storie serie alle spalle, i ragazzi e gli uomini, prediligono spesso relazioni tra il serio e la sensazione di esseri liberi.
Insomma, se siete stufe di dormire con lui solo nel week end e di sentirvi puntualizzare “ci stiamo solo frequentando”, ecco cinque mosse per trasformare un’avventura in una storia seria.

1. I PARENTI
Un passo importante è quello di “fare le presentazioni”. Conoscere i genitori di lui e la sua famiglia, è un passo importante per avvicinarlo a noi, per entrare a livello emotivo nel suo mondo. Dunque offriamoci di andarlo a trovare a casa, se vive con i genitori, o facciamogli compagnia in qualche festa di famiglia.

2. GLI AMICI
Invitiamolo in qualche uscita con i nostri amici. Anche lui ha bisogno di conoscere il nostro mondo, anche se presentargli la mamma, potrebbe farlo fuggire.

3. PIANIFICARE
Pensiamo a  qualcosa da fare insieme a lungo termine. Allora regaliamogli un abbonamento per il teatro, per la palestra o un corso di cucina da frequentare in coppia.

4. LA VECCHIAIA
Ogni tanto fategli qualche battuta sulla vostra vecchiaia insieme. Come sarete, i figli, i nipoti, le rughe. Pensate al futuro con allegria e complicità.

5. IL CASSETTO
Se vivete da soli e passate spesso i week end ognuno a casa dell’altro, chiedete un cassetto per mettere la vostra roba e preparatene uno anche al vostro lui. Sarà uno spazio tutto vostro che darà una sensazione di leggera convivenza, senza spaventare il nostro partner.

Esseri liberi può essere anche bello, ma nulla può competere con il calore di chi ci ama, che ci sta vicino e ci dice: “potrai sempre contare su di me”.

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: