Osservare ogni donna appartenente  a culture e tradizioni differenti dalle nostre, è un ottimo spunto per cogliere i segreti di bellezza e trarre piccoli trucchi naturali per il benessere del corpo.

Brasile: le donne sud americane utilizzano la sabbia della spiaggia per dedicarsi in casa a massaggi tonificanti, che fungono anche da scrub naturale per la pelle. Aiutano e stimolano la circolazione, evitando l’accumulo di cellulite. Post-trattamento: ottimo l’olio di andiroba e di babassu.

Australia: la femminilità dell’affasciante continente ha un segreto naturale come la dolcezza della papaya, che viene sempre più spesso associata a labbra morbide e seducenti, in versione naturale.

Giappone: olio di camelia idrata e rende la pelle liscia e priva di imperfezioni, mentre ancora oggi è di primaria importanza l’acqua di riso. Confezionata, o ricavata in maniera naturale, possiede proprietà terapeutiche che ammorbidiscono la pelle delicata del viso. Bastano latte e farina di riso per una maschera setosa di soli 10 minuti.

Colombia: avocado ed olio extravergine d’oliva, è il giusto mix per una maschera capelli rinvigorente.

India: le donne indiane sono famose per i loro folti capelli, sani e lucenti ed il loro segreto è l’ormai famoso olio di cocco. Mentre l’olio di pita stimola i bulbi e favorisce la crescita.

Africa: le condizioni climatiche ed il forte caldo, mettono quotidianamente a dura prova il benessere del corpo anche contro le smagliature da gravidanza, che le africane combattono con il burro di karitè. Attenzione alla purezza del prodotto.

Giordania: terra famosa per i suoi sali essenziali che purificano e rigenerano le cellule, utilizzate ampiamente con impacchi e bagni caldi.

Nancy Malfa

Categorie: Benessere donna Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: