Gucci, che da sempre produce borse ultra-chic e accessori glamour, ha riportato dati di vendita sotto le aspettative.
A darne notizia è Kering, il Gruppo del lusso francese stanziato a Parigi, che fa capo alla famiglia Pineault, e che ha chiuso il terzo trimestre con un giro d’affari di 2,6 miliardi di euro, in crescita del ben 3,3 per cento.
Le vendite della divisione “Luxury” sono aumentate del 3,5% grazie soprattutto alle vendite in America ed in Giappone.

In ripresa i ricavi della divisione “Sport & Lifestyle”. Puma ha subìto un calo del 2,8% nei nove mesi a 2,23 miliardi, ma ha segnato un +2,8% nel terzo trimestre dell’anno con un’inversione di tendenza.

Debole la performance di Gucci che nel trimestre ha registrato vendite in aumento marginale e sotto le stime, ma in miglioramento altre marche della prestigiosa scuderia, come Bottega Veneta, in aumento del 10,4 % e Yves Saint Laurent, che addirittura segna un aumento di vendite del 27,6 %.

Il motivo? Secondo gli esperti Gucci è diventato ampiamente riconosciuto, gettonatissimo tra le donne, e di conseguenza ha perso quel carattere elitario che da sempre lo accompagna.

Una situazione che ritroviamo anche nell’andamento di Michael Kors, il titolo si sta “raffreddando” dopo la troppo rapida espansione e la perdita della sua esclusività.
Situazione analoga per Coach, che, dopo aver sperimentato la via degli outlet, dove le sue borse venivano vendute con particolari ribassi, ha visto le clienti di lusso allontanarsi dal brand.

Parallelismi, che troviamo anche nei capi di vendita al dettaglio griffati per adolescenti come Abercrombie & Fitch e American Eagle Outfitters.
Per contrastare brand come H&M e catene low cast, i blasonati griffati hanno potenziato compagne per invogliare gli adolescenti ad indossarne i capi.
Il risultato? Molti adolescenti sono stati conquistati dai prezzi piu’ bassi proposti dalle catene low cost ma altri hanno preferito non scommettere su prodotti che li fanno risaltare troppo e non si mischiano a quelli degli amici.

Il troppo griffato non ha tenuto, almeno tra i piu’ giovani a quanto pare.

Categorie: Trade News Tag: , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: