Trick or treat? Pronte per fantasmi e pipistrelli? Zucche illuminate e dolcetti paurosi?

Per essere le protagoniste indiscusse a qualsiasi festa di Halloween non può mancare un tocco di profumo, e allora, perchè non indossare la “scia diabolica” di Serge Lutens?

Per l’occasione la Maison ha realizzato creazioni olfattive e fotografiche misteriose e noir…per vivere anche con l’olfatto la celebre notte di Halloween.

Datura Noir per lei, Vitriol d’Oeillet per lui.

Foto-Datura Noir - Serge LutensMa facciamo un passo indietro, un excursus in quel mondo misterioso dove gli aztechi la chiamavano “L’Onnipotente”, gli IndianiL’Erba del Diavolo”.

Un tempo, quando si bruciava una strega, si piantava un piccolo arbusto di Datura sulle ceneri del corpo affinché le radici si impregnassero delle ultime energie malefiche…ed è qui che nasce l’attuale Datura Noir di Serge Luten.

Un profumo magnetico, narcotico ed ammaliante, dove spiccano le noti di datura, mandorla amara, eliotropio, tuberosa e muschio.

«È la scia diabolica lasciata da Satana in Paradiso.Foto-Vitriol d'Oeillet- Serge Lutens

Alcuni dicono sia una fragranza affascinante, altri che renda folli, altri ancora che possa addirittura uccidere se ci si espone troppo!» aggiunge Serge Lutens.

Per lui? Una fragranza ispirata ai chiaroscuri della Londra del XIX secolo: Vitriol d’OEillet evoca l’impeccabile eleganza dei gentiluomini londinesi e il lato noir del sanguinario Jack lo Squartatore.

Very British e molto, molto pericolosa…Un profumo maschile elegante, spettrale, volutamente pericoloso, dove le note di garofano, pepe e chiodini di garofono si fondono e danno vita ad una scia che non passa inosservata, anzi, stupisce e conquista.

Il mio personalissimo “vetriolo” è distillato dal garofano.
Dopo un momento di esitazione ho capito che questo fiore rappresenta la mia essenza: ossessivo, carico di rabbia, ma anche simbolo di eleganza e raffinatezza.

I suoi petali, ornati di piccoli denti, racchiudono una fragrante esplosione di chiodi di garofano. un perfido gentiluomo. Serge Lutens

Categorie: Bellezza Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: