116 punti vendita, per un totale di 53 affiliati, un volume d’affari di 165 milioni di Euro nel 2009 e la stima di un fatturato al rialzo del 13% per il 2010, sono i numeri vincenti che hanno portato Io Bimbo Società Cooperativa a stipulare l’accordo per la ristrutturazione societaria da cui si è generata la newco Io Bimbo Next.

Si tratta di una manovra adottata nell’ottica di espansione della società che di fatto conferisce ai singoli affiliati massima autonomia, pur garantendo loro tutti i vantaggi che derivano dall’appartenenza a un gruppo consolidato, come per l’immagine e il potere negoziale nella gestione degli acquisti.

Sorta nel 1998, Io Bimbo Società Cooperativa registra negli anni una crescita costante dei volumi di fatturato e un’estensione sempre più capillare dei punti vendita sull’intero territorio nazionale, affermandosi in poco più di un decennio come il multimarca italiano più grande e specializzato nel settore della prima infanzia. 

Si conclude a luglio 2010, il percorso di riassetto societario con scissione proporzionale di capitale che, tradotto nello spin-off del marchio, ridefinisce le sinergie e i rapporti operativi degli affiliati con la cooperativa. La newco Io Bimbo Next, ridimensionata sotto il profilo esecutivo, diviene centro acquisti con funzioni di trading per l’intero gruppo. 

Un’operazione dai comprovati vantaggi sia sul fronte di nuove affiliazioni al network (riprese a maggio 2010), sia per quanto riguarda la tutela e la capitalizzazione del marchio IO BIMBO, ora disponibile anche ad operazioni di licensing con l’estero. 

Un orientamento che porta la newco Io Bimbo Next a  guardare il mercato in maniera innovativa e dinamica. Totalmente distaccata dalle logiche e dai vincoli del franchising opera a favore della piena autonomia patrimoniale di ogni affiliato che, parte di un gruppo organizzato e in crescita, gode di un’immagine coordinata di spicco.

La totale libertà imprenditoriale del singolo e il margine di flessibilità derivate dal  nuovo assetto societario funzionano parallelamente con l’operatività commerciale della cooperativa sia per la gestione del parco fornitori, sia per centralizzazione degli ordini, garantendo così un regime di trasparenza delle informazioni e delle condizioni di tutti gli affiliati.

Una formula vincente per il piano di sviluppo previsto dalla newco Io Bimbo Next per il 2010-2012, mirato ad accrescere il volume di affari e a raggiungere per il solo 2010 un fatturato di 190 milioni di Euro.

Le scelte strategiche, infatti, si muovono su diversi asset, ma sempre nell’ottica di una filosofia aziendale basata sulla centralità del cliente e sulla risposta attenta e puntuale di ogni singola esigenza dei neo-genitori. Così, se dal lato distributivo la newco punta  ad una presenza ancor più ramificata sul mercato nazionale attraverso la campagna promozionale per le nuove affiliazioni, da quello del prodotto propone la creazione di nuove linee, di una gamma di accessori  e ancora l’estensione e la valorizzazione dei prodotti delle linee a marchio Io Bimbo già presenti sul mercato (Io Aspetto, Io Pulito, Io Sogno, Io Viaggio, Io mi Vesto, Io Sicuro).  

La completezza dell’offerta degli store (si distribuiscono infatti le migliori marche di tutte le categorie merceologiche), la qualità del prodotto e la forza di un prezzo competitivo -dovuto al potere negoziale della cooperativa- rimangono i must del successo e dell’unicità di Io Bimbo nel settore di riferimento.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: