Nicki Minaj colpisce ancora, con i suoi look, ma anche con il suo ultimo video, che ha scatenato una bufera per le immagini di sfondo.
L’avevamo lasciata con un abito bianco candido ed inserti in pizzo creato appositamente per lei da Roberto Cavalli per ricevere il premio ‘Best Hip Hop’ agli MTV Europe Music Awards 2014 Domenica 9 Novembre 2014 a Glasgow, la ritroviamo oggi in piena bufera mediatica a colpi di tweet e dichiarazioni.

Critiche forti, anche da parte dei suoi fans, che l’accusano di inneggiare al nazismo.
Sotto accusa è il video della canzone “only” dove le parole scorrono su immagini con apparente simbologia nazista.
E subito la rapper statunitense si è scusata via twitter, spiegando che in realtà l’ispirazione veniva da un cartone animato e da giochi per pc.
Ma basta buttare l’occhio al video per capire la reazione di migliaia di persone…

https://www.youtube.com/watch?v=3rnRdlkuX0I
Nel video Nicki è ritratta come un leader militare, riverita da uomini che ricordano molto gli ufficiali delle SS.
Non solo, le bandiere con le sue iniziali NM, bianche su sfondo rosso, sono disposte a mo’ di svastica, senza dimenticare aerei militari e carri armati in movimento.

Sarebbero stati ‘Matalocalypse’ e ‘Sin City’ ad ispirarla, piuttosto che la Germania ai tempi del Führer, parrebbe di capire dal suo tweet, dove comunque ammette di non aver partecipato all’ideazione del video ma tuttavia se ne prende ogni responsabilità se qualcuno è stato offeso. “nella mia arte non ho mai giustificato il nazismo”.

Solo uno scivolone? Il voler cercare ad ogni costo simbologie? Un terribile equivoco? Una strategia mediatica pensata a tavolino?
La stessa Nicki aggiunge a sua buona fede, che sia il produttore che il supervisore del video sono ebrei.
Voi cosa ne pensate?

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: