I capelli da sempre possiedono un grande potere simbolico. Una lunga chioma bionda piuttosto che un bob cut , possono evidenziare la nostra personalità o semplicemente esprimere la nostra individualità. Noi donne lo sappiamo bene, per questa ragione siamo sempre alla ricerca di prodotti e tecniche innovative per avere capelli sani e folti poiché, all’interno della nostra società, ciò è sinonimo di salute e femminilità.
Ma se la salute e l’aspetto dei nostri capelli dipendessero principalmente dalla detersione? Ecco quindi 6 abitudini per avere capelli sani e lucenti!
1. Preparare i capelli alla detersione
Pettinare i capelli prima di andare a letto è fondamentale per eliminare residui di agenti fissanti, come la lacca per esempio. Fondamentale farlo anche prima di procedere con il lavaggio, per evitare nodi e facilitare la detersione.

Una chioUna chioma da Barbie?ma da Barbie?
2. Sii fedele al tuo shampoo
Sfatiamo il mito che afferma che“i capelli si abituano” a un detergente piuttosto che un altro, perché è una bufala dato che i capelli non hanno vita. Normalmente, infatti, quando si usa un prodotto per un lungo periodo di tempo, ci si abitua ad esso e si arriva a un punto in cui si apprezzano i benefici. Tuttavia, se usiamo un nuovo prodotto, ovviamente, il capello reagisce in maniera diversa perché si tratta di una nuova formulazione. Cerchiamo uno shampoo, una maschera e un balsamo che ci soddisfi e rimaniamo fedeli ad essi. Attenzione però, non dimentichiamo che alcuni prodotti potrebbero contenere quantità eccessive di detersivo, causando irritazione e squilibrio del pH.
3. La quantità giusta di prodotto? Pari a una noce
Gli esperti raccomandano di lavare per prima il cuoio capelluto senza formare i cerchi, per non aggrovigliare i capelli. Successivamente è opportuno sciacquare bene e fare un nuovo lavaggio, questa volta dalla radice alla punta. Rispettate i tempi di posa del prodotto, soprattutto per maschere.

Una chioma da Barbie?
4. No all’acqua calda
L’acqua calda apre le cuticole del cuoio capelluto e parte della fibra del capello, ciò non è un bene poiché rende i nostri capelli più fragili. Laviamo i capelli con acqua tiepida e diamo l’ultimo risciacquo con acqua fredda per ottenere una chioma brillante.
5. Il lavaggio inverso
Il balsamo non deve mai mancare durante il lavaggio, perché aiuta la nostra piega. Applicatelo solo sulle lunghezze e sulle punte, pettinate, lasciate in posa e risciacquate. Per ottenere capelli più luminosi i parrucchieri consigliano il lavaggio inverso, ovvero applicare prima il balsamo e successivamente lo shampoo.
6. Asciugatura
I capelli bagnati sono molto sensibili e fragili. Non strofiniamoli ma avvolgiamoli in un asciugamano e premiamo delicatamente. Evitare il più possibile l’uso di phon e piastra, se non possiamo evitare, non dimentichiamo i protettori termici.
Di Claudia Tirendi

Categorie: Bellezza Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: