Sbalzi d’umore, emicrania, nausea, dolori addominali, sono solo alcuni dei sintomi che molte donne manifestano durante il ciclo mestruale.

Madre natura è sempre piena di sorprese: oltre ad averci regalato il dono della maternità – con malesseri e gioie che solo noi donne possiamo provare – ci offre anche rimedi sani e senza controindicazioni per alleviare i sintomi del ciclo mestruale.

Il cibo è davvero la nostra prima medicina, ecco i 5 cibi che possono sostituire l’ibuprofene.
1. Broccoli
Il broccolo, ricco di calcio soprattutto nel suo tronco, possiede dalle proprietà antitumorali e antinfiammatorie non indifferenti, in grado di contrastare il tumore al colon. Ottimo alleato delle donne poiché  capace di sgonfiare l’addome. Per non perdere i suoi straordinari benefici, è bene non cuocerlo troppo o gustarlo crudo in ricche insalate verdi.
2. Arancia
Ricca di Tiamina – conosciuta come vitamina B1 – l’arancia è un buon alleato per i dolori mestruali. Gustatelo come contorno insieme a del pesce o della carne bianca.
3. Riso integrale
In caso di emicrania o mal di schiena la vitamina D, che ritroviamo nel riso integrale, agisce come antinfiammatorio naturale poiché stimola l’assorbimento del calcio e del fosforo a livello intestinale, utile per prevenire l’osteoporosi. Altri alimenti ricchi di vitamina D sono le uova, l’olio d’oliva e il pesce azzurro.
4. Cetriolo
Durante il ciclo è molto comune sentirsi disidratate, stanche e molto gonfie. L’acqua è sicuramente la miglior soluzione, soprattutto nella stagione calda, ma è possibile reidratarsi e sentirsi meglio mangiando ortaggi ricchi d’acqua, come il cetriolo. Un alimento che ci aiuterà a sentirci bene con il nostro corpo.
5. Tonno
Il tonno, il salmone e il pesce spada sono ricchi di Omega 3, acidi grassi che ci aiutano con le fastidiosissime contrazioni dell’utero. Altri cibi ricchi di omega 3 sono le noci, tutta la frutta secca in generale.

Di Claudia Tirendi

Categorie: Benessere donna Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: