Jean Paul Gaultier torna a collaborare con Eastpak e crea una capsule di zaini che non poteva che chiamarsi “Eastpak X Jean Paul Gaultier”.

La collezione sarà un piccolo campionario di limited edition, ispirate al mondo dello stilista francese noto per la sua creatività anticonformista. Accessori che lasciano il segno, disegnati sulla scia dei chiodi in pelle, i bomber, i giubbotti in denim e le uniformi da pilota che Gaultier ha fatto sfilare sulle sue ultime passerelle.

Probabilmente la collaborazione con Eastpak rientra nei vari progetti che l’hanno indotto a chiudere il pret-a-porter della sua linea omonima. Era settembre scorso, infatti, quando Jean Paul Gaultier dichiarò chiuso il pret-a-porter per dedicarsi esclusivamente alla sua linea di haute couture, alle fragranze e ad altri progetti non specificati.

L’annuncio arrivò inaspettato e fece alzare più di un sopracciglio agli addetti ai lavori del fashion business: “Dopo 38 anni di pret-a-porter uomo e donna – aveva dichiarato Gaultier – è giunto il momento di fermare qualcuna delle mie attività per concentrarmi sullo sviluppo della haute couture, i profumi e alcune collaborazioni che non ho ancora avuto il tempo di esplorare.”

La collezione “Eastpak X Jean Paul Gaultier” sarà nei negozi a febbraio prossimo. Nell’attesa di avere qualche anteprima delle creazioni, è possibile ammirare la reinterpretazione del classico Padded Pak che Gaultier ha realizzato sempre per Eastpak in occasione dell’asta ‘Designers Against AIDS”.
La prima parte della collezione, in limited edition, sarà nei negozi a partire da febbraio 2015, seguita poi dalla collezione principale a partire da aprile.

Categorie: Casual, Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: