Ludmilla Radchenko, ex letterina di “Passaparola” e oggi artista ed imprenditrice di successo, ha scelto la magia del Lago di Como per il vernissage della sua linea di foulard ispirati ai suoi quadri che strizzano l’occhio alla pop art.

Ludmilla Radchenko incanta Como

Lo scorso 11 dicembre, al ristorante Comoyan, oltre 200 ospiti hanno potuto ammirarea anche 16 opere di Ludmilla che rimarranno esposte per qualche mese nel capoluogo lariano.
Ad accopagnarla Matteo Viviani, inviato speciale delle Iene e suo marito da circa un anno.

Ludmilla Radchenko incanta Como

Arte, moda, televisione e spettacolo, Ludmilla è da sempre una personalità eclettica che guarda con curiosità a tutto cio’ che è creativo.

Gia’ in passato ha siglato importanti collaborazioni nel mondo fashion, l’ultima, lo scorso novembre, con Rucoline.
L’artista siberiana ha realizzato per il brand una capsule collection ispirata ad otto opere da lei create, interpretando le otto lettere del logo RUCO LINE.
Una serie di bandiere, in cui ogni lettera rappresenta uno stato, sono state trasporte su sneakers, leggins, maxi maglie e foulard, dando vita alla collezione RUCO LINE Intercity by Ludmilla Radchenko, un’originale interpretazione urban sporty, in stile pop.

La collezione, verrà presentata in anteprima ad Art Basel Miami, la più importante fiera internazionale di arte contemporanea e moderna, nel cuore del Design District di Miami
Foto Credit –  Estella Lanti

Categorie: Curiosità.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: