Un viaggio alla scoperta dell’arte del nostro Paese, un weekend nelle grandi città europee, una settimana in montagna o meglio un full immersion in provincia fra amici e parenti. Brevi o lunghe permanenze, modi diversi di vivere le vacanze natalizie, momenti di gioia e spensieratezza se non fosse… per lo stress da valigia!

Un vero e proprio incubo per molte di noi, che vorrebbero far entrare nel piccolo e compatto trolley un intero guardaroba, molteplici beauty set, correlati da piastre, mousse e spazzole rotanti. Preparare la valigia è più difficile di quel che si crede, ma grazie all’esperienza e al buon senso è possibile avere la valigia perfetta: ecco 5 regole d’oro per partire senza stress.

1. La lista ponderata
Il primo passo per la valigia perfetta è scrivere nero su bianco ciò che ci serve davvero.
Parola d’ordine, saper scegliere! Per esempio la crema idratante, che non deve mai mancare, per salvar spazio scegliamo una formulazione unica per viso e corpo in formato mini,; il phon è possibile lasciarlo a casa poiché sia in strutture come Hotel e B&B, sia a casa di amici e parenti è possibile chiederlo; quanto alla piastra se non potete farne a meno, scegliete un modello con piastre sottili e bordi arrotondati, così da far a meno dell’arriccia capelli. Se la meta del vostro viaggio si trova all’estero, informatevi bene se è necessario un adattatore per prese elettriche.

2. Look da viaggio
Un altro trucco salva spazio è scegliere il vostro outfit da viaggio prima di far la valigia, cercando di indossare la maggior parte degli indumenti più ingombranti, come maxi pull e stivali. Ovviamente non è necessario arrivare all’aeroporto con la borsetta colma di oggetti o peggio indossando due giacche, pantaloni e gonna insieme ma piuttosto selezionare i look da indossare in vacanza per gamma di colori, preferendo nuance neutre molto più facili da abbinare.

3. Scarpe e accessori
Le scarpe sono sempre le cose che occupano più spazio quindi scegliamo con cura quale paio portare con voi.
Ricordate che tutto dipende da dove siete diretti, se si tratta di un viaggio o una vacanza, ma idealmente è consigliato solo portare due paia di scarpe: un paio casual e comodo, come ballerine e sneakers, e un paio più formali in modo da poterle abbinare con outfit più ricercati. Quanto agli accessori è opportuno riporli in piccoli sacchettini per evitare che si rovinino o smarriscano, le cinture invece è non devono essere arrotolate ma riposte per lungo all’interno del vostro bagaglio.

4. Come e cosa piegare?
Jeans e capi in cotone possono essere arrotolati per salvar spazio ma i capi delicati devo essere messi in valigia con attenzione. Abiti, gonne e camicie non possono essere arrotolati perché facili da sgualcire, quindi è meglio disporli lungo la valigia ma sulla parte superiore e mai in fondo. Dopo aver messo tutto in valigia, divertitevi a colmare gli spazi con slip e calzini, isolati in piccoli sacchetti.

5.Il trucco del viaggiatore esperto
I sacchetti di plastica sono il segreto per una valigia perfetta, soprattutto se con chiusura ermetica. Dopo un paio di giorni in vacanza inizieremo ad accumulare la roba sporca che separeremo dal resto da un sacchetto di plastica, utile anche per mantenere la valigia in ordine e isolate anche i nostri prodotti di bellezza. Importante ricordare che qualsiasi liquido – crema idratante, deodorante, prodotti per capelli – devono essere contenuti in un contenitore di massimo 100 ml.

Di Claudia Tirendi

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: