Sta per partire l’attesissima Milano Moda Uomo e intanto sono molte le presentazioni e le novità in fatto di accessori per l’uomo cosmopolita moderno.
A partire dalle borse, dove Zagliani gioca con colori, ampiezze e pellami.
Ad ispirare la Maison è l’atmosfera decadente di Venezia, città notoriamente amata da personaggi eccentrici e animata da sontuose feste, e Carlos de Beistegui, rinomato collezionista d’arte e animatore della vita mondana veneziana, sono il fulcro attorno al quale ruota la collezione Uomo Autunno-Inverno 2015-16 Zagliani. “Le Bal Oriental”, organizzato nel 1951 da Beistegui presso Palazzo Labia, viene ancora descritto come la festa più strabiliante del secolo.

La Borsa Mariano, modello di punta della collezione del prossimo autunno inverno 2015/16, è una ventiquattrore unisex che riassume tutti i dettagli chiave che hanno decretato il successo di Zagliani: cuciture rigorosamente realizzate a mano, una forma decostruita e la presenza di due tasche sulla parte esterna. L’essenza del lusso e della praticità, sottolineato dalla presenza di una tracolla removibile.

Non manca la versione di ultra-lusso che si racconta nella versione in coccodrillo è proposta nelle nuance testa di moro e grigio artico, la pelle è stata trattata per essere estremamente morbida al tatto e perlata alla vista. La variante in pitone, declinata nei colori del miele e del viola, è resa unica dal trattamento “vegetal”, processo che mette in risalto le naturali sfumature di questa pelle pregiata.

Categorie: Moda Uomo Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: