Spesso, nella vita di tutti i giorni, si cerca sempre l’approvazione della altre persone: ma questa risulta essere essenziale per poter vivere una vita tranquilla e felice?

Secondo alcune ricerche, la risposta è negativa: il parere delle altre persone infatti non fa altro che complicare l’esistenza di chi lo richiede, e dunque impedire loro di vivere una vita normale.

Ci sono diverse motivazioni che dovrebbero spingere una persona a non cercare l’approvazione del prossimo:

  • come prima cosa, ognuno vive la propria vita, è protagonista della sua lunga avventura che appunto prende il nome di vita, e l’approvazione e parere degli altri potrebbe, in un qualche modo, compromettere il modo di vivere di quella persona;
  • le altre persone non sanno cosa possa essere la miglior azione per noi stessi, ed anche in questo caso è palese come ogni persona sappia cosa sia il meglio per sé stessa;
  • chi subirà le conseguenze delle proprie azioni sarà la persona che le compie, e non gli altri, quindi anche per questo motivo il parere altrui dovrebbe essere messo in disparte, così come l’approvazione.

Da notare inoltre che alle altre persone spesso non interessa quello che decidete di fare, anche se cercate la loro approvazione: al contrario, ognuno vive la sua vita come meglio crede, senza badare agli altri.

Inoltre, è impossibile stabilire cosa sia giusto o sbagliato, e piacere a tutti è praticamente impossibile: pertanto, l’approvazione degli altri non è necessaria per la propria vita, dato che ognuno è responsabile delle sue azioni e del suo modo di vivere.

Bisogna dunque vivere come meglio si crede, senza cercare l’approvazione in maniera ossessiva ma semmai usarla come metodo di confronto con le proprie idee, dato che si rischierebbe di vivere male la propria esistenza per non aver usato il proprio cervello ma quello degli altri.

Categorie: Costume e società.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: