Atelier Versace ci porta nel sogno dell’haute couture, con tagli e curve che caratterizzano la nuova collezione di scena a Parigi.

Sensualità sottolineata dalle linee che si adattano al corpo come un body-painting, dove tute e completi sartoriali ampi e fluttuanti accarezzano il corpo e abbracciano la silhouette per poi sciogliersi sotto il ginocchio.

Abiti verticali in cady di seta, più lunghi sul fronte che sulla schiena, tagliati di netto da curve in piping di seta. Chiusi sulle spalle, si aprono completamente sulle gambe.

Atelier Versace_SS15_39

Glamour fresco, da giorno, con piccoli top accostati a gonne a ruota. Fantasie a contrasto con pizzo laminato.
Scollature asimmetriche, tagliate di netto ma sempre aderenti. Sottolineate da collier in metallo quasi liquido, sculture gioiello che seguono l’anatomia del collo.

Ricami. Fondamentali. Nidi astratti impreziositi da fantasie di cristalli, perline e fili sottili di resina.
Ottimismo. Positività. Emojis creati in esclusiva per la collezione, impressi a rilievo sugli abiti di seta e sui bomber di pelle. Oppure in ricamo 3D su tessuti e stivali.

Abiti scivolati e creazioni da sera in nero fluttuante con lavorazioni a nido d’ape. Mostrano il massimo dell’artigianalità dell’Atelier Versace.

Cascate di curve e riccioli si animano fino a confluire perfettamente in creazioni che esaltano e celebrano la figura femminile.

“La couture è un laboratorio, una zona franca dove esplorare scontri di idee e di materiali con la massima libertà creativa. Nel XXI secolo, l’haute couture non può che essere sperimentazione ed eleganza”. Donatella Versace

Categorie: Donna Alta Moda Primavera/Estate 2015 Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: