“Basta catene, voglio una vita Tatù e tu?” Si apre con queste frasi semplici ad effetto il primo spot televisivo del brand Niente Paura, start up filantropica al fianco delle donne che subiscono violenze guidata da Barbara Benedettelli, Manuel Giannini e Luca Zafarana.
Barbara Benedettelli con Giannini e Luca ZafaranaUno spot forte, deciso, grintoso con protagonista una bellissima Elenoire Casalegno, testimonial perfetta perché incarna, con il suo stile di vita, la donna Tatù, ovvero la donna del presente e del futuro che trova dentro di sé la forza di dirigere il proprio destino. Una  donna vera, sicura, che ha saputo sempre seguire le proprie scelte sia sul lavoro che nella vita privata anche contro-corrente prendendo in pugno la propria esistenza con maturità e classe.

Il primo teaser dello spot da 10 secondi sarà on air domani domenica 22 febbraio fino al 27 febbraio  sulle principali reti Mediaset, per poi svelare quello da 15 secondi, culminando l’8 marzo, festa nazionale della donna, con la versione completa da 30 secondi. Lo spot sarà anche visibile sui principali social network da Facebook a Twitter, ad Instagram e sul nuovo sito del brand www.nientepaura.net.

“Nello spot l’uomo accompagna la donna restando fuori dal centro della sua vita e la esorta a distruggere ogni catena che ne limita la libertà. “Basta catene!” è  un grido liberatorio che ogni donna dovrebbe ripetere a se stessa ogni mattina al risveglio!” – afferma Barbara Benedettelli, che per la “Niente Paura” è responsabile della comunicazione, ed ha ideato lo spot con la regia di Giovanni Giovannini, la fotografia di Marco Alfieri ed è stato girato e postprodotto in On Air Video Production.

“Siamo molto soddisfatti del risultato. Lo spot è raffinato, elegante, e mostra una donna diversa da quella che siamo abituati a vedere specie in pubblicità, a parte eccezioni. Ha una grande forza nella sua semplicità. La donna proposta  non ammicca, non sono le curve ad essere protagoniste ma la sostanza, il messaggio, l’uscita decisa dallo stereotipo di moglie devota e sempre felice relegata ai fornelli di casa e ad accudire i figli, della donna che può essere felice solo se è l’uomo a farle un regalo o pantera con impliciti richiami sessuali e maschilisti” – affermano Manuel Giannini e Luca Zafarana con piglio deciso.

“Ho accettato subito di girare lo spot della Niente Paura perché credo nel progetto sociale e nelle persone che ci sono dietro – afferma Elenoire Casalegno – Uno spot che promuove un prodotto trendy ma con un’anima, un significato importante per chi lo indossa che richiama l’attenzione su un tema molto delicato come quello della violenza sulle donne che non è solo fisica ma anche culturale. Un monito alle donne di non accettare catene di nessun tipo, di sentirsi libere di scegliere la propria strada e vivere la propria vita in totale libertà, senza condizionamenti”.

– SPOT NIENTE PAURA 10’’

– Backstage SPOT NIENTE PAURA

Categorie: Curiosità Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: