I cappelli di Borsalino sono un vero e proprio “must have” per le fashionistas.
Sofisticati, preziosi, morbidi e avvolgenti, per il prossimo autunno inverno 2015/16, guardano con occhio contemporaneo ai mitici anni ’70, rivisitandoli nelle forme e nei colori.

Gli spunti arrivano dagli archivi storici della Maison e vedono pezzi unici riadattarsi perfettamente ai giorni nostri.
Sui cappelli a tesa piccola, media e larga troviamo mélange pregiati di lepre e seta nei colori grigio, blu e nero.

I cappelli di Borsalino - fw 2015/16

Maschile e femminile, nel Progetto Replica,  si avvicinano, sono sempre più simili tra loro, si fondono quasi, tanto che la distinzione non è così netta.

Quasi a voler sottolineare l’emancipazione della donna, emblema di quegli anni, che adatta perfettamente ad oggi, per uno stile senza tempo.

Non mancherà nella collezione la linea Cashwool, il berretto pensato per un pubblico più giovane, che viene proposto in un nuovo modello aviatore, con pon-pon di pelliccia o con nuovi intrecci. Infine una serie di cappelli in feltro che degli anni ’70 riprendono soprattutto i colori accessi e gli abbinamenti cromatici inaspettati come il turchese e l’arancio.

Photo Credit – studio Biasion,

Categorie: Moda Donna Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: