I riflettori di Milano Moda Donna hanno illuminato anche una presentazione suggestiva e preziosa in Corso Venezia 48.

Un connubio eccezionale, un allestimento speciale di geometrie tridimensionali.
Quello suggerito è un percorso da compiere all’interno di un labirinto, tutto da scoprire, dove ogni angolo può celare una straordinaria sorpresa.
I collier di Chopard illuminano di luce gli abiti.

Chopard & Vicedomini insieme per MMDIl protagonista della collezione di Vicedomini è l’esagono, riletto in tutte le sue declinazioni, dal tridimensionale al multicolor, con intarsi e jacquard.
Uno stile che guarda al bon ton con nostalgia e strizza l’occhio al guardaroba maschile.

La palette dei colori è piena e spazia dai grigi e dai neri con intermezzi pastello nelle sfumature cipria e azzurre, per esaltare il gioco della tridimensionalità.
Linee semplici ma al tempo stesso ricercate, dove traspare una ricerca intensa dei dettagli.

Abiti, gilet in cashmere e pelliccia, maglie morbide con inserti di visone sono il punto forte della collezione per il prossimo autunno inverno 2015/16 della Maison.

Non mancano gli accenti couture dei pezzi ricamati a mano su tulle illusione che creano un effetto di sofisticate trasparenze: abiti lunghi stretch con tagli asimmetrici sono illuminati da pettorine in metallo e fili di canottiglia semilucidi.
Per la parte giorno, le ciniglie e i cashwool intarsiati con finissimo nylon si alternano agli chevron dei cappotti over destrutturati, sdrammatizzando gli insiemi di deliziose gonnelline godet o a pieghe e maglioncini box, accompagnati da una linea di décolletées e tronchetti in lizard, pitoni e nappe a specchio.

Categorie: Moda Donna Tag: , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: