Il tradimento è sempre dietro l’angolo. Basta abbassare un po’ la guardia, avere un momento di depressione, oppure un disagio personale e può capitare che l’uomo, ingiustamente cerchi di distrarsi altrove. Non è giusto, è un comportamento superficiale e che non denota amore.
Ma spesso siamo noi che, senza motivo, fraintendiamo i comportamenti del nostro lui e gli diamo del traditore.
Dunque ecco i segni tipici dell’infedele. Il tutorial per capire se il nostro lui ci ha tradite:

La vita virtuale Il computer è l’arma preferita del traditore. Con l’avanzare della tecnologia infatti, si sono evoluti anche i sistemi per tenere nascoste le scappatelle. Dai telefoni paralleli, infatti, gli uomini, ma anche le donne, si sono spostati entrambi sui profili online paralleli (prima di incontrare una donna non rivelano mai la propria identità) e, addirittura, hanno creato profili privati sul computer di casa, bloccati, naturalmente, da una password. La cronologia sarà naturalmente cancellata e questo è il primo segnale.

Cronologia cancellata – Dicevamo dei profili falsi, esca per le nuove prede. Cercare la cronologia sarà per te naturalmente impossibile. E questa è la prima traccia. Infatti se la cartellina della cronologia nel tuo computer è sempre vuota, comincia a preoccuparti.

Carta prepagata – Se dovessi scoprire, prendendo qualcosa dal suo portafoglio, dell’esistenza di una prepagata della quale non sapevi nulla, questo potrebbe essere un brutto segnale. Certo, lui sicuramente dirà che “serve per gli acquisti online”. Certo, non è una prova inconfutabile, ma cosa c’è di meglio di una prepagata per pagare stanze e pranzi “fuori casa”?

Improvvisi nervosismi – Un  campanello di allarme deve scattare quando, sebbene riusciate a trascorrere del tempo gradevole insieme, il vostro amorevole compagno ha dei momenti di nervosismo ingiustificati nei vostri confronti. Un attimo prima eravate felici e rilassati, l’attimo dopo lui vi volta le spalle e mette su uno sguardo triste. Si sente in trappola e si sta probabilmente domandano come riuscire ad evadere.

Gli amici, una garanzia – Se cerchi la conferma di un tradimento nella confessione di un amico, puoi risparmiarti la fatica. Gli uomini infedeli non confessano i loro tradimenti a nessuno e non coinvolgono gli amici per evitare ritorsioni inaspettate. Potrai notare, invece, inspiegabili commissioni di domenica, un imprevisto in ufficio alle 7, quando la segretaria è andata via.

La dissimulazione – Dopo un periodo di litigi furibondi il cielo è tornato inspiegabilmente sereno, lui ti riempie di attenzioni, ti accompagna a fare shopping e alle cene con i tuoi amici. Ha sempre una risposta pronta, talmente ovvia, che quasi ti fa sentire sciocca. Sappi che un uomo fedifrago non si comporta mai da colpevole, la loro regola è: negare sempre. Se cerca sempre di renderti felice, troppo felice, il sospetto è lecito.

Difesa degli infedeli – Tenete sveglia l’attenzione se quando parlate di altre coppie di cui sapete che uno dei due partners è o è stato infedele  il vostro uomo si lancia in una sua improbabile difesa. Ogni comportamento che prima era pronto a condannare ora gli sembra tutto sommato accettabile.

Una donna lo sa – Naturalmente non esistono regole certe per essere sicure se il nostro uomo è un infedele, ma quando una donna lo sente, qualcosa di vero c’è. Fosse solo una mancanza d’amore. Spesso però, donne che sanno fanno finta di non sapere. E questa è la cosa peggiore.

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: