Les Exclusifs de Chanel è una collezione di fragranze rare che si caratterizzano per i particolari segni distintivi dell’ormai leggendaria eleganza di Gabrielle Chanel.

Una collezione ben nota agli appassionati e che ora va ad arricchirsi di un nuovo capitolo, reso possibile dalla quindicesima composizione della serie, ispirata in particolare dalla figura di Misia Godebska, la più cara amica della stessa Gabrielle.

Nata in Polonia, Misia riuscì a farsi notare per la sua personalità estremamente forte, tanto da riuscire a ritagliarsi un ruolo di grande influenza. Sposatasi per tre volte, ebbe grande rilievo nella vita di Gabrielle Chanel, mettendola in contatto con molti degli artisti più importanti del secolo passato. Picasso, Cocteau, Stravinski e Sem sono solo alcune delle grandi personalità che insieme a Gabrielle e Misia frequentarono l’alta società del ventesimo secolo, condividendo forti passioni e una idea della vita vista come una forma d’arte. Lo stesso Cocteau, nel 1927, dipinse Gli occhi di Misia, testimonianza della sua ammirazione per la donna.

Le stesse idee del resto professate da Gabrielle e Misia, che in nome dei comuni ideali dettero luogo ad un sodalizio praticamente inseparabile.

Proprio grazie a questo rapporto, Misia divenne una fonte di ispirazione ineguagliabile, aiutando Gabrielle a trasformarsi in una icona della modernità. E fu sempre Misia, nel 1919, a spingerla a lanciare una Eau Chanel, divenuta poi un mito.

Ora Olivier Polge, il creatore dei Parfums Chanel, ha creato il Chanel Misia, che prende ispirazione dalle atmosfere dei Ballets Russes (amati sia da Gabrielle che da Misia stessa), per dare vita ad una essenza che raccoglie l’essenza della violetta rievocando il profumo delicato delle ciprie d’antan, con risultati straordinari.

Categorie: Bellezza Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: