I gioielli di FuturoRemoto sposano il design nella collezione Pumo che verrà presentata al Fuorisalone 2015 di Milano presso lo store Lea Accessori di via San Damiano 2.
Un prezioso dalla grande simbologia che si racconta in un pendente portafortuna tipico della tradizione popolare pugliese.
Ogni Pumo è un pezzo unico in argento, realizzato a mano, con finiture di pietre preziose che lo rendono personale, speciale.
Il Pumo di FuturoRemoto
Ricorda un germoglio nell’atto del fiorire: possiede l’estremità superiore terminante a punta e alla base è avvolto da delle foglie di acanto.
Il termine deriva proprio dal latino pomum, “frutto”, e si ricollega al culto della dea romana Pomona, che era la protettrice dei frutti.
Non solo, per la tradizione popolare svolge anche una funzione apotropaica: si crede che propizi il buon auspicio e allontani il male o il malocchio.

Pensato, disegnato e creato da Gianni De Benedittis, il designer di FuturoRemoto, qui rappresenta il bocciolo di una delicata rosa che sta per schiudersi, ovvero l’inizio di una nuova vita, di una nuova partenza.
Un buon auspicio tanto da essere diventato un tipico ornamento di balconi e cornicioni del sud che oggi, grazie alla creatività del giovane brand di gioielli, diventa un monile, pronto a suggellare importanti cambiamenti e novità della vita di chi lo indossa.
Se cercate un gioiello che possa augurare prosperità, fortuna e fertilità a chi lo riceve, bene questa potrebbe essere una valida scelta.

Categorie: Gioielli Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: