Le donne sono spesso in panico per la scelta dell’abbigliamento, alla ricerca di un outfit che le faccia sentire a loro agio e smussi gli angoli legati al proprio fisico.

L’insoddisfazione è infatti uno dei problemi principali che attanaglia le donne, non conosce età, ne rango sociale. Lo sa bene l’azienda Dove, da sempre accostata ad una bellezza naturale, acqua e sapone. La scelta della nuova campagna pubblicitaria è strettamente collegata all’autostima e alla psicologia femminile.

Dove, ha recentemente scelto cinque capitali mondiali per una sorta di esperimento sociale, con il fine di spronare il gentil sesso a credere nella propria persona. San Francisco, Shangai, Londra, San Paolo e Dehli, sono state le città prescelte per il progetto Dove, dove sono stati allestiti due padiglioni all’ingresso degli edifici con su scritto “Beautiful” e “Average“.

Le donne devono dunque scegliere tra “bellissima” e “nella media“. Il tutto è stato ripreso da telecamere esterne, che testimoniano come l’autostima di molte donne sia bombardata dai canoni che la società impone, passando quasi tutte per l’ingresso “nella media“. Qualcuna sorride, qualcun’altra rimane indecisa per qualche secondo, ma Dove invita con l’hashtag #choosebeautiful a scegliere di essere bellissime ogni giorno.

Nancy Malfa

Categorie: Bellezza Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: