L’avocado è considerato un frutto portentoso sia per quanto concerne la nostra salute sia per quanto riguarda la cura della bellezza. Esso infatti sarebbe in grado di regolare i livelli di colesterolo nel sangue e di migliorare il funzionamento del sistema immunitario.

Viene inoltre indicato a coloro che desiderano tenere sotto controllo il proprio peso.
L’avocado, o “aguacate” in spagnolo, ricchissimo dal punto di vista nutrizionale, appartiene alla famiglia delle lauracee e proviene dalla pianta della Persea Americana. Oggi i principali produttori sono, oltre ai paesi Sudamericani, gli Stati Uniti, il Sudafrica, Israele e la Spagna.

Le proprietà
Questo frutto è ricco di grassi “buoni”, ritenuti benefici per favorire l’assorbimento delle vitamine che esso contiene, come la vitamina E. Il suo contenuto di grassi ed oli benefici permette di utilizzare la polpa di avocado per ottenere trattamenti di bellezza nutrienti per la pelle e per i capelli. Si tratta di un frutto molto versatile in cucina, che può essere impiegato in numerose ricette naturali. L’avocado è un frutto altamente digeribile e ricco di sali minerali, in grado di fornire la giusta energia nel corso della giornata, in particolare nel caso in cui esso venga consumato a colazione.

Ricetta per una maschera facciale
La vitamina E contenuta nella polpa di avocado aiuterà a prevenire i segni del tempo dovuti all’azione dei radicali liberi sulle cellule del vostro viso. Per ottenere una maschera efficace vi basterà frullare una piccola quantità di polpa di avocado con un cucchiaino di olio di jojoba o di rosa mosqueta. Applicate sulla pelle del viso asciutta e senza trucco e lasciate agire per un quarto d’ora. Quindi risciacquate con acqua tiepida.

Ricetta per gustare al meglio l’avocado
Tagliate a cubetti un avocado e un mango, tenendoli separati e conditeli con un’emulsione composta da lime, arancia e limone, sale e pepe qb. Tagliate una mozzarella fiordilatte da circa 200 gr a cubetti; lavate e asciugate la rucola (quattro mazzetti). Su un piatto piano adagiate una base di rucola: al centro, posizionate un coppapasta (la tipica formina per impiattare) e inserite l’avocado a cubetti, la rucola strappata, la mozzarella, di nuovo rucola e infine il mango. Guarnite con scaglie di mandorle tostate, aggiungendo un po’ di succo di arancia prima di servire sia sulla tartare che sulla rucola.

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Bellezza, Benessere donna Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: