Si parla sempre dei vari metodi di beauty routine, dei prodotti da utilizzare, delle novità sul mercato e di cosa è più adatto alla nostra pelle. L’appuntamento con la bellezza quotidiana nasconde pero’ qualche abitudine errata, che condividiamo più spesso di quanto immaginiamo.

La scadenza dei prodotti, è in cima alla lista delle azioni meno rispettate dalle donne. Sapevate che il mascara non va gettato quando finisce, ma solo dopo 3 mesi? 1 anno di vita hanno invece rossetto e fondotinta, mentre 6 sono i mesi per i prodotti occhi come matite, ombretti ed eye-liner.

Condividere il proprio set make-up con le amiche, favorisce l’insorgere di infezioni ed herpes labiali.

Pettinare la chioma troppo spesso, oltre ad incrementare la perdità di capelli, quest’azione spinge la cute a produrre un’elevata quantità di sebo rendendoli grassi.

Bisogna sempre lavare i pennelli, dove si annidano decine di batteri. Questi batteri causano l’insorgere di imperfezioni compresi i brufoli. La pulizia va fatta almeno una volta alla settimana.

Atetnzione alla matita, mai all’interno degli occhi. Attenzione al tipo di trucco utilizzato, l’eye-liner o la matita vanno tracciati nella linea occhi esterna, altrimenti il rischio d’infezione è alto.

Balsamo sulla cute, la distanza giusta da rispettare è di circa 3 cm dall’attaccatura dei capelli. Applicarlo alla radice significa renderli grassi.

Eccessiva pulizia. Struccarsi ogni giorno è importantissimo, così come idratare la pelle, ma bisogna sempre rispettare il nostro corpo evitando come sempre gli eccessi. Questi possono alterare il naturale ph della pelle, creando dei problemi.

Nancy Malfa

Categorie: Bellezza Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: