Per avere una bella pelle sappiamo che dobbiamo struccarci prima di andare a letto ed applicare tutti i giorni una buona crema idratante. Ma ci sono anche delle cattive abitudini tutte da evitare, ecco quali:

Non tirare gli occhi
L’occhio da gatta piace a tutte, ma quando ci mettiamo l’eyeliner non bisogna mai tirare la pelle che lo circonda. Questo movimento infatti distruggere l’epidermide delicata che c’è attorno e si può rischiare la rottura dei capillari ed aprire quindi la strada alle rughe.

Non trascurare frutta e verdura
Per preservare la pelle del viso, frutta e verdura di stagione sono fondamentali. E’ importante che i cibi siano della nostra latitudine perché rispondono meglio alle esigenze dell’organismo, che ambientatosi in quell’area geografica, è meglio in contatto con quanto di compensazione la natura ci dona con i suoi integratori naturali. Per quanto riguarda invece l’elasticità, dobbiamo fare riferimento ai fibroblasti  che contribuiscono a formare l’impalcatura di sostegno del nostro derma. Ecco perché gli aminoacidi, di cui necessitano il contributo, contenuti nella carne e nel pesce sono importanti.

Non mettere troppi prodotti sul viso
“Less is more”: ovvero, meglio evitare di mettersi troppa roba in faccia (c’è chi ogni giorno usa struccante, detergente, tonico, siero, crema idratante, olio, crema e gel contorno occhi, crema solare e siero antirughe uno dietro l’altro) per non ritrovarsi con la pelle irritata ed infiammata e scegliere piuttosto prodotti mirati e dalla comprovata efficacia.

Pensare che in auto non arrivi il sole
Solo perché si è all’interno di un veicolo ciò non significa che si è protetti dai raggi del sole. Non a caso negli Stati Uniti i tumori cutanei sul lato sinistro del corpo (come pure le rughe) sono assai frequenti. Quindi in estate, o quando siete al mare, basta una buona crema solare e il pericolo è scampato.

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Bellezza Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: