Una super top-model è sempre fantastica. Esercizio fisico, una dieta studiata su misura, estetista e parrucchiere a disposizione fanno la differenza.
E’ un mondo a parte dove la bellezza conta quanto il portamento.
Ma quando smetti le cose cambiano e quell’allure magico a volte scompare, devi fare i conti con il “quotidiano” e allora i difetti spuntano e non sempre li puoi nascondere.
Non è questo il caso di Cindy Crawford, divina a 49 anni, elegante e naturale come vent’anni fa.
Lei, una delle modelle più amate negli anni ’90, ha dimostrato che la bellezza sta “nei geni” e non svanisce con l’età, anzi, diventa più intrigante.
A Hong Kong per la premiere del documentario di Omega ’The Hospital in the Sky’, di cui è ambasciatrice,  ha conquistato i flash dei fotografi con il suo sorriso smagliante.
Accanto a lei, sul Red Carpet, i due filgi, Kaia e Ken, due sosia perfetti della mamma.
Per Cindy un outfit elegante e sobrio, chic, la jumpsuit bianca e nera di Emanuel Ungaro abbinata ai sandali dal tacco altissimo di Tamara Mellon e alla clutch di Edie Parker .

Cindy Crawford a Hong Kong

Categorie: Chi veste chi Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: