Per Mango una sfilata spettacolare allo Estadi Olímpic de Montjuïc Lluís Companys.
Alla 080 FASHION WEEK di Barcellona il brand ha riletto , per la collezione f/w 2015/16,  i canoni estetici degli anni ’60 e ’70 su una passerella in cui si sono fusi musica e moda.

Ad aprire le “danze” uno dei volti più noti delle passerelle internazionali, la modella brasiliana Ana Beatriz Barros e nel parterre numerosi volti noti dello show-biz spagnolo.

080 FASHION WEEK - la sfilata di Mango

Jaime de Marichalar, Ana García Siñeriz e Tamara Falcó hanno assistito all’evento che ha riunito oltre 800 invitati.  All’appuntamento erano presenti anche Eugenia Ortiz, Andrea Pascual, Mónica de Tomás, Lulú Figueroa, Mercedes Peralta, María Fitz-James, Inés Domecq, Astrid Baute e Alejandra Prat. Anche Vicky Martín Berrocal ha voluto essere presente e per la prima volta è stata accompagnata dalla figlia Alba Benítez.

Modelli come Nicolás Coronado, Axel Pons, José Lamuño, Mariona Ribas, Yolanda Cardona, Raquel Jiménez, oltre a stilisti e altre celebrità del panorama spagnolo si sono dati appuntamento insieme a voci radiofoniche note come quella di Julia Otero e volti televisivi e cinematografici come Fernando Andina, Thaïs Blume, Cristina Fernández e Michelle Calvó.

Una sfilata ricca di emozione e passione, come ha sottolineato la stessa Ana Beatriz BarrosLa Spagna è un paese pieno di vita e di passione, per questo mi affascina. Sono brasiliana e non posso evitare di identificarmi con molte delle sue abitudini. Sono felice che MANGO mi abbia scelta per aprire un evento così speciale. In più, amo la musica e la collezione di 080 FASHION WEEK - la sfilata di MangoMANGO per il prossimo inverno è un vero e proprio omaggio a quegli anni sconvolgenti di libertà e d’ispirazione allo stile e al talento delle grandi figure della musica”.

Sulla passerella lo  stile di Janis Joplin, Grace Slick, Patti Smith e Blondie ha preso vita in cappotti di pelle, pantaloni scampanati, vestiti e bluse fluide, eredità dello stile più hippie di una transizione che ha visto come protagoniste le icone femminili del panorama musicale.

Nei 58 look non manca un accenno allo stile rocker e disco, con scolli profondi, pantaloni a sigaretta di cuoio, un mix di texture e brillantezze che rendono omaggio alla parte più glam di questa evoluzione.

Anche la collezione maschile strizza l’occhio al passato per reinventare le tendenze di uno stile in puro rock britannico. Pantaloni a sigaretta e capi da esterno come cappotti militari sono la chiave di una collezione in cui il nero conquista capi con un design rock, beatink e un tocco folk.

Categorie: Sfilate Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: