Alberta Ferretti sceglie Parigi, la città dell’eleganza e del romanticismo, per svelare la sua collezione Limited Edition 2016.
Abiti da cocktail e da sera tra lo spirito Couture e la modernità del Prêt-à-porter.

La Limited Edition 2016 di Alberta Ferretti

Per celebrare l’apertura del nuovo quartier generale, al numero 43 di Rue du Faubourg Saint-Honoré, la Maison ha organizzato un evento esclusivo, un lussuoso hôtel particulier, un tempo appartenuto alla famiglia Goldschmidt-Rothschild.

Una collezione di 25 look pensata per questo spazio che si è ispirata ai prestigiosi interni dell’edificio; gli abiti, per forme, ricami e colori richiamano i fregi e i virtuosismi pittorici del XIX° secolo e sembrano parte viva delle decorazioni dei saloni del palazzo.

Ad accompagnare l’incedere delle modelle le note melodiche, romantiche ed eteree, di un pianoforte.
Sono forti i richiami a questo palazzo ricco di storia, dalle  pareti e dalle porte, gli arabeschi, le volute e le incisioni si trasferiscono sulle sete, sullo chiffon, sul tulle e sulla duchesse, sia come stampe dai colori saturi e intensi che come ricami gioiello in cui piccoli fiori e perle metalliche sono applicati e cuciti a mano in lussuosi motivi ornamentali.

La Limited Edition 2016 di Alberta Ferretti

I tessuti preziosi e leggeri, nelle linee fluide o scolpite da crinoline nascoste, alternano i toni pieni del verde, amaranto e blu allo splendore d’oro dei pizzi, degli intarsi e dei drappeggi, fino a svelare l’assoluta purezza del bianco nelle lavorazioni di micro ruches con perle di cristallo che ricordano gli scintillii dei lampadari d’epoca.

Il tocco di stile? Gli accessori, quasi opere d’arte che si arricchiscono di ricami a rilievo che evocano l’estetica raffinata delle stanze del palazzo

Categorie: Moda Donna.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: