In esclusiva a Lodi l’Alta Moda a Trompe l’Oeil firmata Roberta Di Camerino.
Sarà Roberta di Camerino la designer d’eccezione a rappresentare la moda alla Quinta Edizione del Festival del Trompe l’Oeil a Lodi dal 25 al 27 maggio. Con una mostra-summa del percorso creativo della maison che sarà inaugurata venerdì 25 maggio alle ore 21 presso il Chiostro di San Cristoforo, la stilista veneziana celebra infatti il più illusionistico e ingannevole dei motivi pittorici a cui si ispira interamente la sua creatività e a cui il festival è dedicato.

In esposizione infatti le intramontabili borse Roberta di Camerino – in primo piano Bagonghi e Bajadera – dal velluto soprarizzo stampato a trompe l’oeil, e un flash della sua collezione autunno-inverno 2007/2008 per raccontare “l’artista nella moda” per le forme volutamente "iper" e per il tripudio dei colori. Salvador Dalì ha detto di lei: "E’ la prima volta che vedo l’arte nella moda”.

Inoltre, a presenziare la giuria del festival, che richiama ogni anno oltre cento artisti a livello internazionale, pronti ad esibirsi tra la centralissima Piazza Vittoria e il Palazzo Ducale, Graham Rust guru mondiale del trompe l’oeil, anche definito “Il maestro degli inganni”, presente con una sua personale Paintings and Works on Paper alla Chiesa dell’Angelo.

Categorie: Trade News.

Articolo pubblicato da in data: 24.05.2007
Ultimo aggiornamento: 24 maggio 2007