Il taglio corto di Lady Diana, segna l’estate 2015 caratterizzata da classe e trasgressione.

L’estate è per eccellenza la stagione di Lady Diana, nata il primo luglio del 1961 e morta il 31 agosto del 1997, ha incantato tutti noi con le sue storie d’amore consumate sui panfili e ci ha fatto piangere quando quel terribile incidente l’ha portata via.
Ma dopo tanti anni, quello che fa ancora parlare, è il suo stile, la sua eleganza innata, il suo look.
Insomma, Lady Diana, l’indimenticabile principessa del popolo che ha segnato un’epoca, è in realtàlo stile chic di Lady Diana ancora viva nei cuori della gente, e ad aver fatto storia, oltre alla sua bontà ed al suo impegno nel sociale, sono le sue acconciature ed i suoi tagli di capelli: icona di stile è riuscita e riesce ancora a dettare legge in fatto di moda.
Così, per l’estate 2015, i tagli corti sono ispirati a quelli di Lady Diana. La sua acconciatura corta ma morbida, bionda dorata, scalata e con il ciuffo liscio laterale, ha fatto storia e a distanza di quasi vent’anni dalla sua morte, si impone di nuovo e diventa tendenza.
Ecco tutte le varianti del taglio di Lady Diana:
MOD TOP: Sfoggiato per il suo fidanzamento con Carlo d’Inghilterra, il taglio MOD TOP scalato e vaporoso, va abbinato ad un caldo biondo grano ambrato e ricco di riflessi.
BOB: Senza tempo il suo bob vagamente mosso, che le arrivava alle spalle, corredato da un lungo e vaporoso ciuffo e sublimato dal biondo che tutti eravamo abituati a vedere su di lei.
CHIGNON CHIC: Bellissimi anche i suoi corti raccolti in chignon chic e ricchi di stile: i capelli apparivano quasi divisi in due sezioni e si ponevano come minimal e rigorosi.
CORTO MOSSO: I capelli corti venivano portati da Lady Diana anche mossi: questo taglio le donava particolarmente e le incorniciava il viso, rendendo più morbido il profilo.

Insomma, per un chic senza tempo, portate al vostro parrucchiere una foto di Lady Diana.

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Bellezza Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: