In Spagna si chiamano “ibizencas”, ma noi le chiamiamo minorchine perché nascono nell’isola di Minorca, dove erano usate da pescatori e contadini.

In ogni caso il risultato non cambia: quest’estate sono un must have. Le minorchine sono sandali con una tomaia in pelle e una striscia dello stesso materiale che cinge il tallone. La suola è in gomma, il plantare in cuoio e sono fresche e comode, sono l’ideale se cercate un paio di scarpe da poter infilare in valigia e da abbinare con tutto.

Le minorchine sono amatissime dalle fashion victim e per questa estate 2015 sono le scarpe di maggiore tendenza: le fantasie proposte sono tantissime, dal camouflage, all’animalier passando per il tropical e il floreale, insomma, non potete assolutamente lasciarvele sfuggire.

Sono facilissime da abbinare: dai pantaloncini per il mare al vestitino per la sera. Insomma, un tempo indossate solo da contadini e pescatori, come scarpe molto umili, adesso invece sono un vero e proprio trend di stagione sfoggiato dalle donne di tutte le età. Inoltre le minorchine sono anche economiche: di solito hanno la parte superiore della scarpa in pelle o tessuto e la suola in paglia o in cuoio, a seconda de modello, e  non sarebbe sbagliato dire che sono una versione più bon ton delle espadrillas.

Siete tentate? I saldi sono senza dubbio il momento migliore per provare questa tendenza estiva! E ricordatevi di mandarci un selfie!

Di Raffaella Ponzo

photo credit: pinterest.com

Categorie: Scarpe Donna Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: