La dieta del miele fa dimagrire, è questo il risultato di una ricerca del nutrizionista di Edimburgo Mike McInnes, che ha scoperto che il miele è un alimento perfetto per perdere peso.

La dieta del miele innesca cambiamenti metabolici che sopprimono il desiderio di zucchero e si può facilmente perdere fino a 1 kg a settimana.

Come funziona la dieta del miele?

Nella dieta del miele si possono gustare snack e dolcetti di solito vietati nelle altre diete, tra cui dolci, pane, muffin e persino biscotti – fintanto che sono fatti con il miele al posto dello zucchero.

Infatti, sostituendo lo zucchero con il miele per tutta la giornata, e prendendo un grande cucchiaio di miele in una bevanda calda prima di andare a letto, si può dimagrire fino a 1 kg a settimana.
Questo sembra essere l’ultimo trend in fatto di regimi alimentari, insomma il miele, oltre ad essere un antibiotico naturale, un antiossidante è anche un amico della linea.

Il miele è creato dal nettare dalle api e queste agiscono come una sorta di impianto di trasformazione naturale , permettendo di digerire gli zuccheri del miele cambiando la loro composizione.
Inoltre, le centinaia di micro-nutrienti contenuti in ogni cucchiaino di miele cambiano il modo in cui la sostanza reagisce nel nostro sistema digestivo.

Gli studi mostrano che quando beviamo una tazza di tè addolcito con miele, gli zuccheri si comportano in un modo completamente diverso dallo zucchero bianco.

Ma il miele sembra essere un toccasana non solo per le donne che vogliono rimettersi in linea, ma anche per gli atleti, infatti il miele serale, meglio se sciolto in acqua calda con una spruzzata di limone, aumenta le prestazioni fisiche in campo.

Allora, cosa aspettiamo a provare? A bruciare i grassi in accesso ci pensa il miele, senza quindi dover ricorrere ad una dieta che costringe a fare calcoli tra calorie, peso e quantità.

Io lo proverò immediatamente, tanto male non fa!

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Benessere donna Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: