Ricerca, qualità e ironia. Questo è il mondo Maison About.

Alessia Carradori, 25 anni, romana, appassionata di moda fin da bambina, si definisce una vera fan del vintage e adora cucinare. Alle spalle una laura in Scienze della Moda e del Costume a Roma e un corso di Brand Management a Milano.  Dopo aver creato un blog, grazie alla sua determinazione è diventata licenziataria di Maison About, uno dei brand più cool del momento. La collezione S.S. 2015 è un omaggio all’EXPO e al tema del cibo. Tra le celeb che non rinunciano a indossare i suoi capi, la bellissima Belen Rodriguez. Scopriamo in questa intervista, la storia di una giovane ragazza che è riuscita a realizzare il suo sogno.

di Franco Lorenzon

Il mondo di Maison About

Quali sono i tuoi esordi?
La moda è stata una mia passione sin da bambina, quando passavo le ore a giocare con “Gira la Moda” o a creare outfit per le mie Barbie. Per questo motivo ho deciso di dedicare i miei studi alla mia passione, prima con la laurea in Scienze della Moda e del Costume a Roma, poi, con il corso di Brand Management che sto frequentando a Milano, città in cui ho scelto di trasferirmi due anni fa, poco dopo aver creato un blog di moda che mi ha permesso di iniziare la collaborazione con Maison About.
Inizialmente mi occupavo delle strategie di marketing, della distribuzione e dello stile fino a diventare licenziataria del marchio con una mia società. Una scelta coraggiosa, ma che prova quanto io creda fermamente nel potenziale del brand e nelle realizzazione dei miei obiettivi…il mio motto è “ She Belived, She Could…So She Did”.

Com’è nato il marchio?
Maison About nasce nel 2010 con la realizzazione di t-shirt con caricature di personaggi della moda e dei loghi iconici, il tutto con molta ironia! Il successo immediato fa sviluppare vere e proprie collezioni di prima linea ricche di grafiche e colori, Made In Italy, e la creazione di un team di lavoro di under 25.

Alessia-Carradori_portraitIn che cosa si differenzia Maison About?
Il prodotto si differenzia sicuramente per la qualità dei tessuti, sete e cotoni accuratamente selezionati, per l’unicità delle riconoscibili grafiche caleidoscopiche e infine per la manifattura Made in Italy… credetemi, un capo confezionato male “urla” i suoi difetti!

A chi ti rivolgi quando pensi ad una collezione?
Innanzitutto mi rivolgo al brand: l’obiettivo primario è quello di essere in linea con la filosofia di Maison About.
Scelto il tema su cui sviluppare la collezione iniziano a nascere le prime grafiche da selezionare e in quel momento penso se piacerebbe ai buyers e a come starebbero indossate dai vari target di clientela diversa per età, gusti e nazionalità.
Infine, immagino foto di street style in cui It Girls, bloggers, celebrities indosseranno quel capo.  Se lo vedo mixato nei loro outfit, allora penso che il consumatore finale “Maison About addicted” sia pronto ad acquistarlo!

Parlaci della nuova collezione Primavera/Estate 2015
Per la stagione Spring Summer 2015 Maison About rende omaggio all’EXPO 2015 ispirandosi al tema dell’alimentazione, della nutrizione e del cibo sano ma stravolgendolo, ironizzandolo, mostrando le continue contraddizioni delle web influencer tra frullati detox e pranzi senza fine.
I capi si arricchiscono di gustosi frutti esotici accompagnati da pappagalli, ibis e fiori tropicali… una collezione very “exotical”! Ma la vera novità è l’ampliamento della collezione uomo semplice ma ironica: felpe, t-shirt, costumi e smanicati si vestono di banane e divertenti scimmiette. I colori vanno dall’azzurro intenso all’arancio, passando per il giallo limone e il viola. Per un uomo che non ama prendersi troppo sul serio.

Quando non lavori cosa fai?
Se non ho esami per cui studiare, mi avventuro alla scoperta di Milano camminando per ore tra negozi e vie nascoste. Quando ho qualche giorno libero da ritagliarmi, ne approfitto per tornare a Roma e passare un po’ di tempo con amici e familiari.

Le tue passioni?
Mi piace viaggiare, organizzare eventi nei minimi dettagli e adoro cucinare!

Un sogno nel cassetto?
Continuare a realizzare i miei sogni!

Cosa ti piace acquistare?
Capispalla, scarpe e accessori ricercati che durino nel tempo per qualità e stile, anche se si tratta di acquisti low-cost bisogna saper scegliere, sono una fan del vintage…odio buttare le cose!

Descriviti con tre aggettivi
Indipendente, disordinata, determinata.

Categorie: Moda Donna, Trend: ultime tendenze moda Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: